José Mourinho (Ansa)
José Mourinho (Ansa)

Londra, 19 aprile 2021 - Josè Mourinho non è più l'allenatore del Tottenham. La dirigenza degli Spurs ha deciso di esonerare il tecnico portoghese a causa degli scarsi risultati ottenuti dalla squadra in questa stagione. Il Tottenham occupa il settimo posto in classifica a quota 50 punti, a -5 dal West Ham attualmente quarto e in zona Champions League. Il club londinese era stato anche eliminato dall'Europa League dalla Dinamo Zagabria, un risultato sorprendente che aveva già creato degli attriti nello spogliatoio.

Mourinho è il secondo allenatore più pagato al mondo con 17,5 milioni di stipendio annuo, dietro al solo Pep Guardiola del Manchester City. Lo Special One era arrivato agli Spurs nel novembre 2019 dopo l'esonero di Mauricio Pochettino, che aveva portato la squadra in finale di Champions League solo pochi mesi prima. Non è ancora noto il nome del nuovo tecnico che lo sostituirà, mentre il Tottenham compare già tra i club fondatori della Superlega che potrebbe iniziare già il prossimo agosto.

Leggi anche: F1 GP Imola, vince Verstappen. Quarto Leclerc