Max Allegri
Max Allegri

Monza, 31 luglio 2021 - Dopo la vittoria della sua Juventus contro il Monza per 2-1, grazie alle reti di Ranocchia e Kulusevski, Massimiliano Allegri ha commento così la gara ai microfoni di Mediaset. "Kulusevski? Ha buone potenzialità ma deve migliorare nella cattiveria sotto porta, diventare più concreto, attaccare di più la porta. Nel primo tempo poteva fare meglio, ma è un 2000, ha 21 anni. È un ragazzo che deve crescere ma ha tutto il tempo per farlo”. In merito agli altri giovani in campo, il tecnico bianconero ha aggiunto: "È normale che manchino di esperienza, ogni tanto buttar via il pallone per loro è vergogna ma succede. Io mi arrabbio ma sono ragazzi e bisogna insegnargli anche un po’ di malizia, perché le partite poi van vinte". 

Capitolo mercato

Fra i talenti in rampa di lancio ecco Fagioli. "I giocatori vanno valutati nelle partite. Ha fatto un bel secondo tempo, è cresciuto, ora valuteremo cosa fare con la società", le parole di Allegri. A proposito di mercato e sull'eventualità di riportare Pjanic a Torino, l'allenatore juventino non ha chiuso la porta. "Non so, il mercato lo fa la società. La rosa è buona, Ramsey ha fatto bene davanti alla difesa e può diventare importante in quel ruolo. Ronaldo e Dybala? Cristiano sta bene, Paulo ha avuto un leggero affaticamento con la gamba con cui calcia e ha ripreso bene. Da lunedì rientra con la squadra, a Barcellona dovrebbe esserci. Martedì rientreranno tutti, abbiamo venti giorni per preparare la stagione". 

Leggi anche: La situazione legata a Kaio Jorge