Vincenzo Montella
Vincenzo Montella

Milano, 31 agosto 2021 - Nuova avventura per Vincenzo Montella. Senza una panchina dal dicembre 2019, quando venne esonerato dalla Fiorentina, l'Aeroplanino vola in Turchia e firma fino al 2024 con l'Adanaspor Kulubu, andando a prendere il posto dell'esonerato Samet Aybaba, finito alla ribalta nei giorni scorsi per la scenata di Mario Balotelli, infuriato con il proprio tecnico dopo la sostituzione nel match contro il Konyaspor. Un episodio che ha convinto la dirigenza a sollevare dall'incarico l'allenatore turco e ad affidare la squadra a Montella, alla sua seconda esperienza all'estero dopo quella non proprio entusiasmante vissuta al Siviglia, dove è rimasto per quattro mesi a cavallo fra il 2017 e il 2018. 

Inizio in salita

 

L'ex allenatore della Roma e del Milan, fra le altre, è chiamato a risollevare non solo la propria carriera, ma pure le sorti di una formazione che ha cominciato in maniera negativa la stagione. Basti pensare che nelle prime tre giornate di TFF 1. Lig, la seconda serie del campionato turco di calcio, l'Adanaspor Kulubu ha collezionato due pareggi e una sconfitta, e al momento occupa la 14esima posizione in graduatoria. Oltre a Balotelli, Montella ritrova altri volti più o meno noti della serie A italiana: il turco-svizzero Gokhan Inler (ex Udinese e Napoli), l’islandese Birkir Bjarnason (ex Pescara, Samp e Brescia) e l’argentino Lucas Castro (ex Catania, Chievo, Cagliari e Spal).

Leggi anche: Juve, ecco le cifre della cessione di Ronaldo