Castillejo (LaPresse)
Castillejo (LaPresse)

Milano, 21 ottobre 2019 – Stefano Pioli non vuole perdere tempo prezioso per conoscere meglio il suo Milan e fargli assimilare al meglio il suo credo calcistico: il giorno dopo il pareggio ottenuto contro il Lecce a San Siro, infatti, il tecnico emiliano ha chiamato a rapporto la squadra che si è ritrovata sui campi di Milanello dove, dopo alcuni esercizi defaticanti, ha svolto una partitella di un’ora contro la Primavera. Ad imporsi con un rotondo 6-0 è stata la prima squadra che è stata trascinata al successo dalla tripletta di Samu Castillejo – ieri assente per squalifica – e dalle reti di Ante Rebic, Krzysztof Piatek e Rade Krunic.

La voglia lavorare e tornare a macinare punti preziosi per risalire la classifica è quindi decisamente forte in Casa Milan e lo si evince anche dalle reazioni sui social dei rossoneri all’indomani del pareggio contro i salentini. “Giorni di lotta, il lavoro continua” ha scritto su Instagram Lucas Paquetà, autore ieri di una buona prova. Fiducia in un futuro più roseo anche nelle parole di Piatek che ha ritrovato il gol su azione: "Risultato molto sfortunato, ma c'è tanto di positivo. Abbiamo lasciato il cuore in campo e presto saremo più forti". Infine Hakan Calhanoglu, decisamente il miglior rossonero nel match di ieri, sempre attraverso Instagram, si è detto insoddisfatto del risultato ma pronto a lavorare sodo per migliorare ancora: “Purtroppo alla fine il risultato è stato deludente e non soddisfacente. Continuiamo a lavorare duramente e restiamo concentrati”. Domani il gruppo osserverà un giorno di riposo per poi ritrovarsi mercoledì sui campi di Milanello agli ordini di Pioli.