Pioli (ANSA)
Pioli (ANSA)

Milano, 30 giugno 2020 – I successi ottenuti a spese di Lecce e Roma hanno rilanciato prepotentemente le ambizioni europee del Milan che domani sera alle 21.45 (diretta del match su Sky Sport) va a far visita alla Spal prima di cominciare un mini-ciclo di ferro che vedrà i rossoneri affrontare Lazio, Juventus e Napoli: “La Spal è reduce da due sconfitte di misura – ha spiegato mister Stefano Pioli nella consueta conferenza stampa prepartita – ma sarà pronta anche domani a dare il massimo. Noi dovremo avere grande determinazione e convinzione. Stiamo bene in questo periodo ma siccome il calcio è imprevedibile e imponderabile dobbiamo tenere alta la guardia. Sono soddisfatto del successo contro la Roma ma adesso abbiamo in testa solo la Spal perché non siamo ancora soddisfatti della classifica”.

L’obiettivo è la riconquista a fine stagione di un posto in Europa: “In passato, nonostante le buone prestazioni, non siamo riusciti ad ottenere ciò che meritavamo perché forse ci è mancato qualcosa. Serve però tempo per costruire una squadra e portarla al successo. Ci sono in palio ancora 30 punti per provare a raggiungere il nostro obiettivo. Abbiamo una media attuale di due punti a partita che è ottima. Speriamo di mantenerla e che sia abbastanza per raggiungere l’Europa”. La novità di domani sarà il ritorno tra i convocati di Zlatan Ibrahimovic che potrebbe anche giocare uno scampolo di partita: “Ibra sta bene, è un leone. Ieri ha fatto un ottimo allenamento e se non ci saranno problemi sarà tra i convocati”. Pioli ha poi speso parole d’elogio per Saelemaekers, entrato a gara in corso contro la Roma e protagonista di un buon match, e per un Rebic sempre più decisivo per i rossoneri: “Saelemaekers ha duttilità, dinamismo e ottime capacità ma deve cercare di essere un po’ meno frenetico. Per quanto riguarda Rebic era difficile pensare potesse diventare così decisivo, anche perché era difficile conquistarsi un ruolo importante, ma non ha mai mollato, ha lavorato sodo. Questa sua mentalità mi piace, è quella giusta”.

Orari e TV:
Calcio d’inizio alle 21.45 con diretta su Sky Sport




Probabili Formazioni:

Spal (4-4-2): Letica; Cionek, Vicari, Bonifazi, Reca; D’Alessandro, Murgia, Missiroli, Strefezza; Cerri, Petagna.

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernández; Kessié, Bennacer; Castillejo, Bonaventura, Çalhanoglu; Rebic.