Simakan (ANSA)
Simakan (ANSA)

Milano, 4 gennaio 2021 – Archiviato il successo contro il Benevento che è valso il nuovo primato in solitaria, in casa Milan ci si proietta verso la grande sfida della Befana contro la Juventus ma si pensa anche al mercato. A gennaio, infatti, la dirigenza rossonera sembra intenzionata a regalare almeno un paio di pedine a Stefano Pioli per provare a tenere viva una clamorosa corsa scudetto. Il primo obiettivo, anche in vista delle possibili partenze di Musacchio e Duarte, è un difensore centrale e l’identikit del giocatore che Maldini e Massara vorrebbero assicurarsi risponde perfettamente alla figura di Mohamed Simakan dello Strasburgo. Il centrale classe 2000 viene valutato circa 20 milioni, mentre il Milan è disposto a metterne sul piatto 15 più bonus. Secondo i media francesi, l’accordo tra le parti non sarebbe lontano mentre dalla Germania rimbalzano le voci di un forte interessamento nei confronti di Simakan da parte del Lipsia. Nei prossimi giorni, comunque, i rossoneri potrebbero piazzare il colpo di reni vincente.

Per il centrocampo il nome caldo è Koné

Gli infortuni di Bennacer e le squalifiche di Kessié prima e Tonali poi hanno però messo in luce anche la necessità di procurarsi un rinforzo anche in mediana. Il nome più caldo emerso in questi ultimi giorni è quello di Kouadio Koné, attualmente in forza al Tolosa che per lasciarlo partire vuole un indennizzo di almeno 15 milioni. L’interesse rossonero è concreto e anche in questo caso i giorni immediatamente seguenti il match contro la Juve potrebbero rivelarsi decisivi. Poco concreta invece la pista che porta a Boubakary Soumaré del Lille.

Leggi anche - Juventus, Alex Sandro positivo al Coronavirus: è già in isolamento