Oscar Rodriguez (ANSA)
Oscar Rodriguez (ANSA)

Milano, 21 agosto 2020 – Zlatan Ibrahimovic e il Milan sono sempre più vicini. I contatti tra le parti per arrivare al prolungamento del contratto del fuoriclasse svedese – in scadenza a fine mese – sono infatti proseguiti anche negli ultimi due giorni e hanno portato a sostanziali passi in avanti che fanno pensare ad un'imminente fumata bianca. Il club rossonero ha alzato l’offerta complessiva portandola a 6 milioni e lo svedese – che non ha mai nascosto la volontà di proseguire al fianco del club rossonero – ha leggermente abbassato la richiesta di 7,5 milioni. Restano quindi da limare gli ultimi dettagli ma tutto lascia pensare che Ibra già lunedì possa essere a Milano per sostenere assieme ai compagni i tamponi e le visite che precederanno l’inizio degli allenamenti della nuova stagione, fissato per martedì.

Il club rossonero nel frattempo continua a sondare il mercato alla ricerca di rinforzi da regalare a Mister Stefano Pioli. Il nome nuovo per puntellare il centrocampo è quello di Oscar Rodriguez, reduce da un’ottima stagione al Leganes (9 gol in 30 gare) e fresco di convocazione nella nazionale spagnola per le gare di settembre contro Germania e Ucraina. Il trequartista classe 1998 è di proprietà del Real Madrid che chiede circa 20 milioni per privarsene. Una cifra che potrebbe anche rientrare nel budget dei rossoneri che sognano un altro affare simile a quello fatto un anno fa con l’acquisto di Theo Hernandez. Per la fascia offensiva, invece, torna caldo il nome di Gerard Deulofeu – già in rossonero nella seconda parte della stagione 2016/2017 – che proprio in questi giorni ha ribadito di gradire un ritorno a Milanello.