Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
20 giu 2022

Milan, insidia PSG nella corsa a Renato Sanches

I transalpini del nuovo direttore sportivo Campos sarebbero disposti a investire una grossa cifra per assicurarsi il portoghese

20 giu 2022
matteo airoldi
Sport
Renato Sanches (ANSA)
Renato Sanches (ANSA)
Renato Sanches (ANSA)
Renato Sanches (ANSA)

Milano, 19 giugno 2022 – Il Milan deve guardarsi le spalle e accelerare se non vuole perdere Renato Sanches, uno dei suoi principali obiettivi di mercato, il prescelto per sostituire Franck Kessie. Da tempo i rossoneri sono infatti sulle tracce del centrocampista in forza al Lille, club al quale i rossoneri hanno offerto circa 16 milioni, una cifra cifra non lontana dai 20 richiesti. In questi ultimi giorni, quando la trattativa tra rossoneri e transalpini sembrava nel suo rettilineo finale, alla corsa per assicurarsi le prestazioni del talentuoso portoghese classe 1997 si è però iscritto anche il Paris Saint-Germain del nuovo direttore sportivo Campos - che ha già avuto Sanches come giocatore al Lille -, che sarebbe disposto a mettere sul piatto poco meno del doppio della cifra offerta dai rossoneri. Il Milan, nonostante la situazione contrattuale di Maldini e Massara sia ancora da definire in via ufficiale, non sembra comunque scomporsi perché forte del gradimento del giocatore con cui ci sarebbe già un’intesa. Le prossime settimane saranno quindi decisive per vedere se arriverà l’affondata in grado di respingere la concorrenza parigina.

Milan, le alternative se non arriva Renato Sanches

Origi in arrivo a Milano

Non è invece in discussione l'approdo in rossonero di Divock Origi, in arrivo dal Liverpool a parametro zero. L’attaccante belga sembra infatti aver risolto i problemi fisici che lo hanno tenuto ai box nel finale di stagione e nei prossimi giorni arriverà a Milano per sostenere le visite mediche di rito prima di mettere nero su bianco la sua firma su un contratto pluriennale da circa 4 milioni a stagione. Origi in quest’ultima stagione in forza ai “Reds” con i quali ha siglato 9 reti ma in sole 14 presenze visti i guai fisici che come detto hanno condizionato il suo impiego.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?