Ante Rebic (ANSA)
Ante Rebic (ANSA)

Milano, 28 settembre 2020 – Il Milan tira un forte sospiro di sollievo: Gli esami di controllo a cui si è sottoposto Ante Rebic, sostituito ieri nel corso del secondo tempo di Crotone-Milan dopo una brutta caduta, hanno infatti escluso fratture al gomito e confermato la presenza di una lussazione: “AC Milan – si legge nella nota diffusa dal club rossonero – comunica che in seguito alla lussazione al gomito sinistro subita nella sfida Crotone-Milan, oggi Ante Rebic è stato sottoposto ad esame TAC che ha confermato l'assenza di fratture e ad ulteriori indagini che hanno escluso complicanze vascolo-nervose periferiche”. Le condizioni del giocatore, ha poi fatto sapere la società di via Aldo Rossi, verranno rivalutate tra una decina di giorni stabilire con più esattezza i tempi di recupero.

Rebic – che deve scontare ancora una giornata di squalifica in Europa League per una faccenda risalente a quando giocava nell'Eintracht Francoforte – salterà quindi sia il playoff europeo di giovedì contro i portoghesi del Rio Ave, sia la gara di domenica prossima contro lo Spezia. La speranza del Milan resta quella di poterlo avere a disposizione dopo la sosta delle nazionali per il derby contro l’Inter che i rossoneri disputeranno il prossimo 17 ottobre.