Pioli (Ansa)
Pioli (Ansa)

Milano, 5 gennaio 2022 – Vacanze finite per il Milan di Stefano Pioli che domani sera 6 gennaio alle 20.45 chiuderà il turno della Befana affrontando la Roma nel big match della ventesima giornata di Serie A: “All’andata abbiamo giocato una grande partita ma domani ci troveremo di fronte una squadra completamente diversa sul piano tecnico e mentale perché Mourinho ha fatto un grande lavoro. La partita di domani vale tre punti pesanti perché la Roma punta a conquistare tre punti pesanti”. Tre punti pesanti per continuare la rincorsa all’Inter: “Vogliamo fare più punti dello scorso anno e sarà quindi importante fare un ritorno ad alta velocità”. La buona notizia per il tecnico rossonero sono i rientri pesanti di Ibrahimovic, Leao e Rebic: “Nessuno di loro ha i 90’ nelle gambe ma proprio per questo hanno bisogno di giocare poer aumentare la condizione. Sicuramente stanno meglio. Vogliamo recuperare tutti nelle prossime settimane. La sosta in questo ci ha aiutato anche perché avevamo bisogno di riposo. I rientrati non sono al 100%, come detto, ma lo saranno presto”. La pausa natalizia ha però fatto bene anche a Diaz: “Nelle ultime gare gli è mancata brillantezza ma la sosta gli ha fatto bene perché in questi giorni l’ho visto molto pimpante. Sono certo che ternerà il giocatore molto determinante di inizio stagione”.
 

Il Covid e il mercato



Inevitabile un accenno alla situazione epidemiologica che sta condizionando e non poco anche la Serie A: “Non stiamo vivendo una situazione normale ma non soltanto nel mondo del calcio, in tutta la società. L’aspetto più importante è ovviamente la salute. Rispettiamo ferrei protocolli ma gli imprevisti in queste situazioni possono succedere e per questo bisogna che tutti si facciano trovare pronti”. Infine, un accenno al mercato dove i rossoneri interverranno presumibilmente per acquistare un centrale di difesa per rimpiazzare l’assenza di Kjaer: “In società abbiamo idee chiare e condivise. L’infortunio di Kjaer ci costringe a tenere gli occhi aperti soprattutto per un eventuale innesto in difesa. Cerchiamo un difensore completo con buone doti in regia e bravo nell’uno contro uno. Sono certo che troveremo la soluzione giusta”.

Leggi anche - Roma, Mourinho: "Non potrei mai allenare la Lazio. Rui Patricio? Ci sarà"