Theo Hernandez  festeggiato dai compagni di squadra (Ansa)
Theo Hernandez festeggiato dai compagni di squadra (Ansa)

Milano, 13 dicembre 2020 - Theo Hernandez salva il Milan. Proprio come accaduto contro l'Hellas Verona qualche settimana fa, il Diavolo va sotto di due gol in casa con il Parma, avanti grazie a Hernani e Kurtic, ma ha la forza di agguantare il pari al 90' grazie al suo terzino sinistro. Doppietta (la prima in carriera) per l'ex Real Madrid e 2-2 finale. Un risultato che che permette ai rossoneri di mantenere l'imbattibilità in campionato. La squadra di Stefano Pioli si vede però avvicinata dalle inseguitrici: l'Inter è a -3, Juventus e Napoli a -4. 

Milan-Parma 2-2, rivivi la diretta

Risultati - Classifica 

Hernani la sblocca 

Il Parma non ha nessuna intenzione di recitare il ruolo di vittima sacrificale e lo dimostra già al 12', quando Hernani approfitta dell'assist di Gervinho per battere Donnarumma. La reazione del Milan non si fa attendere. Un minuto più tardi rispetto al gol del vantaggio gialloblù, è Calhanoglu a provarci: il suo tiro deviato termina alto di poco. Il Diavolo comanda le operazioni, ma quando ripartono, gli ospiti fanno paura, come al 19' sul colpo di testa impreciso di Karamoh.

Milan sfortunato 

Al 23' i rossoneri troverebbero il pareggio con Castillejo, che tuttavia viene annullato per posizione di fuorigioco (millimetrico) dello spagnolo. La pressione della truppa di Pioli si fa sempre più insistente, mentre i ducali faticano a uscire dalla loro metà campo. Al 40' Sepe deve ringraziare due volte i legni della propria porta, con un doppio incrocio dei pali colpito nel giro di pochissimi secondi da Brahim Diaz e da Calhanoglu. Prima dell'intervallo c'è tempo per un altro palo, stavolta esterno ma centrato nuovamente dal numero 10 milanista su punizione. 

Theo salva il Diavolo

Al rientro in campo il copione non cambia: i padroni di casa attaccano, mentre il Parma si difende alla disperata. E al 51' il conto dei legni rossoneri aumenta ulteriormente, con il destro dello sfortunatissimo Calhanoglu che si stampa sulla traversa. La beffa per il Milan diventa doppia, perché cinque minuti più tardi i viaggianti raddoppiano con Kurtic, che di testa trafigge Donnarumma. Incredibile ma vero a San Siro. Il Diavolo non ci sta e al 57' Theo Hernandez accorcia subito le distanze sugli sviluppi di un angolo. Paradossalmente la rete del francese toglie intensità all'azione rossonera. Tanto che il Parma sembra poter condurre in porto la vittoria. Invece, su una delle ultime azioni, Rebic chiama al prodigio Sepe, ma sulla respinta è ancora Theo Hernandez a firmare al 90' il pari che regala al Milan quantomeno un pari. 

Leggi anche: I risultati dell'11° giornata