Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
16 mar 2022

Milan, Origi nome nuovo per rinforzare l'attacco. Kessié vicino al Barça

L'attaccante belga è in scadenza a giugno e non trova spazi al Liverpool ma resta calda anche la pista Belotti

16 mar 2022
enrico masi
Sport
Origi (ANSA)
Origi (ANSA)
Origi (ANSA)
Origi (ANSA)

Milano, 16 marzo 2022 – In casa Milan ci si gode il primato effettivo conquistato con il successo sull’Empoli e il concomitante pareggio dell’Inter a Torino ma si guarda anche al futuro e alle possibili mosse del mercato estivo. Con tutta probabilità, infatti, i rossoneri in estate cercheranno di acquisire un difensore (in cima alle priorità c’è Botman che pare sempre più vicino) ma di puntellare anche l’attacco dopo l’ingaggio a gennaio del giovane Lazetic. Il nome nuovo è quello Divock Origi che sta trovando pochi spazi al Liverpool e non disdegnerebbe la destinazione rossonera dal momento che a giugno andrà a scadenza di contratto Resta calda però anche la pista che porta ad Andrea Belotti che pare ormai destinato a non rinnovare il contratto con il Torino e a lasciare i granata a parametro zero in estate. Il “Gallo” non ha mai nascosto di essere tifoso rossonero sin da bambino e per approdare a Milanello potrebbe essere disposto anche a qualche sacrificio.
 

Kessié verso il Barcellona

In estate, però, i rossoneri dovranno fare i conti anche con una partenza pesante, quella di Frank Kessié. E’ infatti praticamente certo che l’ivoriano non proseguirà il suo matrimonio con il Milan e sembra ormai ad un passo, stando a quanto riferito dalla stampa spagnola, dall’accordo con il Barcellona per un ingaggio superiore ai 6 milioni di euro. Restrano da definire gli ultimi dettagli, tra i quali c’è anche la commissione per l’agente del giocatore. Per sostituirlo il Milan ha messo in cima alla lista dei desideri Renato Saches del Lille, ma i rossoneri devono fare i conti con una concorrenza molto folta e con gli accordi non facili da trovare con il giocatore e con il Lille che chiede almeno 20 milioni per farlo partire.

Leggi anche - Sofia Goggia vince la Coppa del Mondo di discesa

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?