Pellegri (ANSA)
Pellegri (ANSA)

Milano, 22 agosto 2021 – Alla vigilia dell’esordio in campionato contro la Sampdoria (calcio d’inizio domani sera alle 20.45 e diretta su Sky Sport), il Milan affila le punte: il club di via Aldo Rossi ha infatti trovato l’accordo definitivo con il Monaco per portare in rossonero l’attaccante classe 2001 Pietro Pellegri. La società monegasca ha accettato la proposta avanzata dal Milan: un prestito oneroso (un milione di euro) con diritto di riscatto (7 milioni) – e percentuale su una eventuale rivendita futura – che diventerebbe obbligo al verificarsi di determinate condizioni. Pellegri sarà già domani in Italia per seguire i suoi nuovi compagni in trasferta a Marassi e martedì svolgerà le visite mediche che precederanno la firma sul contratto che lo legherà al Milan. Mister Stefano Pioli potrà così avere a sua disposizione un attacco di tutto rispetto con il classe 2001 libero di crescere senza troppe pressioni all’ombra di due maestri come Ibrahimovic e Giroud.
 

Dall’Inghilterra rimbalza il nome di Bernardo Silva


Nel frattempo, continua la ricerca del club rossonero di un trequartista capace di raccogliere l’eredità di Hakan Calhanoglu. Il nome rimbalzato oggi dall’Inghilterra è di quelli destinati a fare rumore: secondo il “Daily Star” i rossoneri sarebbero infatti vicino all’ingaggio di Bernardo Silva che arriverebbe dal Manchester City con la formula del prestito biennale oneroso (si parla di 15 milioni di sterline) con diritto di riscatto fissato a 30 milioni di sterline e da poter esercitare nell’estate 2023. Per capire però se si tratti di una semplice boutade estiva – visti anche i costi alti di ingaggio del portoghese – o di qualcosa di più concreto bisognerà però aspettare almeno qualche giorno. Sicuramente più vicino il ritorno in rossonero che in settimana dovrebbe lasciare il Chelsea per approdare nuovamente a Milanello in prestito con diritto di riscatto.

Leggi anche - Udinese-Juventus, Cristiano Ronaldo out: ecco i retroscena