Yonghong Li (LaPresse)
Yonghong Li (LaPresse)

Milano, 13 giugno 2018 – Ennesimo colpo di scena in casa Milan dove le sorprese da un anno a questa parte non sono di certo mai mancate: mister Yonghong Li non avrebbe infatti alcuna intenzione di abbandonare la barca rossonera ed anzi sarebbe pronto a fare “All In” annunciando l’ingresso in società di un nuovo partner che, secondo quanto riportato da alcune fonti tra cui Sky Sport Sport, dovrebbe essere di origini malesi (si parla di più imprenditori uniti in cordata) e potrebbe presto essere svelato (forse già venerdì nel Consiglio d’Amministrazione in cui si affronterà il tema dell’aumento di capitale recentemente aperto).

Quello che l’uomo d’affari cinese - il quale  al momento detiene il 99,9% delle quote del club rossonero - sta per buttare sul tavolo potrebbe quindi rivelarsi un vero e proprio jolly in grado di cambiare totalmente la partita societaria rossonera perché, l’arrivo di un nuovo partner finanziario – che in futuro potrebbe persino prendere il controllo del pacchetto azionario milanista – darebbe man forte a ‘mister Li’ sia per quanto riguarda le mosse di mercato e l’estinzione del debito con Elliot (entro il 15 ottobre vanno restituiti i famosi 303 milioni prestati un anno fa, di cui però solo una parte fanno capo al Milan) sia per quanto riguarda la sentenza che la UEFA dovrebbe emettere il prossimo 19 giugno. Il massimo organo calcistico europeo, infatti, con l’arrivo di forze fresche in società, non potrebbe non prendere i considerazione le mosse e gli sforzi fatti da Li per puntellare la compagine societaria e garantire un futuro solido ai rossoneri. Ora non resta che aspettare il corso degli eventi ma quel che è certo è che i tifosi rossoneri possono incominciare ad intravedere la luce in fondo ad un tunnel fatto di voci ed nubi attorno alla figura di Li che però pare pronto a smentire tutti con un altro colpo di teatro.