Sandro Tonali (Ansa)
Sandro Tonali (Ansa)

Milano, 9 settembre 2020 – In casa Milan oggi è stato il giorno di Sandro Tonali. Arrivato a Milano nella tarda serata di ieri, il centrocampista classe 2000 si è infatti recato questa mattina alla clinica milanese “La Madonnina” per sostenere le visite mediche di rito, che precedono la firma sul contratto che lo legherà ai rossoneri per i prossimi cinque anni (guadagnerà più di due milioni a stagione, bonus compresi) e che potrebbe arrivare già in serata. Il giocatore, che vestirà la casacca rossonera numero “8” – appartenuta in passato a Gennaro Gattuso, idolo di Tonali –, ha già ottenuto anche l’idoneità sportiva e da domani potrà così unirsi al gruppo di Stefano Pioli per cominciare la marcia di avvicinamento al turno preliminare di Europa League, che vedrà i rossoneri affrontare gli irlandesi dello Shamrock Rovers, il prossimo 17 settembre.

Ironia della sorte, l’esordio di Tonali in maglia rossonera potrebbe però essere sabato in amichevole contro il Brescia, club da cui è stato prelevato dal Milan che verserà alle "Rondinelle" una cifra superiore ai 35 milioni tra prestito oneroso, diritto di riscatto e percentuale sulla futura rivendita del calciatore. Il Milan, intanto, continua la propria campagna di rafforzamento e si assicura un innesto anche tra i pali: i rossoneri, con un colpo a sorpresa, hanno infatti trovato un accordo triennale con Ciprian Tatarusanu, portiere classe 1986 già visto in Italia con la casacca della Fiorentina. Tatarusanu, che arriverà a Milano nelle prossime ore, avrà quindi il ruolo di vice-Donnarumma, che è stato ricoperto in questi mesi da Asmir Begovic.