André Silva giocherà 90 minuti
André Silva giocherà 90 minuti

Milano, 21 febbraio 2018 - La qualificazione è stata già ottenuta nella partita d'andata ma non è concesso nessun calo di concentrazione. Questi gli ordini di Gattuso a poche ore dalla partita di Europa League contro il Ludogorets che sancirà ufficialmente la qualificazione rossonera agli ottavi di Europa League.

Una partita ottima per dare spazio a chi ha bisogno di trovare minuti e fiducia, come ad esempio André Silva. Il suo ingresso in campo contro la Sampdoria è stato ottimo e così il portoghese si è meritato una nuova chance per l'Europa League, la competizione dove finora ha trovato le migliori performance di tutta la sua avventura in rossonero. Gattuso ha già detto la sua: Silva giocherà tutti i 90 minuti di gioco e lì dovrà dimostrare di essere un calciatore ritrovato e con gli spunti giusti per poter diventare finalmente competitivo anche in campionato.

Con lui in attacco anche un altro che ha forte bisogno di dimostrare: Fabio Borini. Due gol nelle ultime tre partite, tutti da subentrato. Tornare a essere il titolare potrebbe essere il giusto stimolo per far parte di nuovo della lista dei giocatori decisivi di questa squadra, come a inizio stagione. E sull'altra fascia? Né Suso né Calhanoglu, probabilmente toccherà di nuovo a Cutrone, stavolta in versione Mandzukic.

Il resto della squadra dovrebbe avere più di qualche ritocco rispetto alla formazione tipo. Donnarumma sarà ancora in porta e davanti a lui sarà confermato Romagnoli al centro della difesa. Turnover per gli altri tre: Zapata dà un turno di riposo a Bonucci mentre Abate prende il posto di Calabria; a sinistra Antonelli è da verificare ma è l'indiziato per partire dall'inizio, in caso contrario tornerebbe Rodriguez.

Poi il centrocampo. Ci sarà Kessié che si è riposato a causa della squalifica e che non può perdere il ritmo partita; con lui Montolivo e Locatelli, due calciatori su cui Gattuso punta molto e a cui vuole regalare i giusti spazi in una coppa importante come l'Europa League. Montolivo per rimanere in forma e tener pronta sempre l'alternativa a Biglia, Locatelli per guadagnare l'esperienza che al momento lo lascia fuori dalla formazione titolare.

Questa la formazione probabile del Milan per la partita con il Ludogorets.

Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Montolivo, Locatelli; Cutrone, André Silva, Borini.