Milano, 23 aprile 2019 - Riflettori puntati su San Siro per l'importantissima sfida di mercoledì sera (fischio d'inizio alle 20.45) tra i padroni di casa del Milan e la Lazio, semifinale di ritorno della Coppa Italia 2018/19. Dopo neanche due settimane dal match di campionato (terminato 1-0 per il Milan, ndr) caratterizzato dall'infinità polemica nel post-partita, rossoneri e biancocelesti si ritrovano nuovamente sul rettangolo verde con in palio un pass per la finale di Roma, prevista per il 15 maggio. I precedenti nella manifestazione vedono un sostanziale equilibrio tra le due squadre, con i meneghini vincenti in 8 occasioni a fronte di 7 successi capitolini, 4 i pareggi. Un equilibrio tradito anche dall'epilogo della doppia semifinale dello scorso anno, quando all'Olimpico i rossoneri si imposero solamente ai calci di rigore dopo il doppio 0-0 maturato nei match di andata e ritorno.

Serie A, la classifica

Milan-Lazio, dove vederla

La partita tra Milan e Lazio è disponibile in chiaro ed in esclusiva su Rai 1. Per quanto riguarda lo streaming, è possibile assistere al match tramite il servizio RaiPlay.

Le probabili formazioni della semifinale

Milan (4-3-3): Reina; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessiè, Bakayoko, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Romulo, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Caicedo, Immobile. Allenatore: Inzaghi.

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo

Giovedì 25 aprile, Atalanta-Fiorentina

MILAN, GATTUSO RITROVA PAQUETÀ - Buone notizie per Gennaro Gattuso. Per la semifinale di coppa, il tecnico rossonero potrà nuovamente contare su Lucas Paquetà, pronto a rientrare dopo l'infortunio che lo aveva fermato nel corso della sfida di campionato con l'Udinese del 2 aprile scorso. Il centrocampista brasiliano, classe 1997, era diventato infatti un elemento imprescindibile dell'undici rossonero dopo l'arrivo in gennaio, ma la distorsione alla caviglia rimediata lo aveva costretto ai box nelle ultime tre settimane. Paquetà era stato convocato già in occasione della scorsa uscita contro il Parma, ma Gattuso ha preferito tenerlo a riposo precauzionale per poterlo avere a completa disposizione nella sfida con la Lazio. Il brasiliano potrebbe partire, dunque, dal primo minuto per ricoprire il ruolo di trequartista, posizione nella quale il tecnico lo aveva già provato nell'ultma partita disputata. Resta, però, il dubbio su come Gattuso sceglierà di schierare il proprio undici se Paquetà dovesse ricoprire il posto sulla trequarti. Due le ipotesi più probabili: la prima un 4-2-3-1 con Calhanoglu e Suso rispettivamente alla sinistra e alla destra del carioca, oppure un modulo a due punte (4-3-1-2 o 3-4-1-2 come nell'ultima uscita di campionato) con il brasiliano a supportare Piatek e Cutrone. Quest'utimo sembrerebbe infatti avere smaltito l'infortunio patito sabato scorso in occasione della partita con il Parma al Tardini.

INZAGHI: CI GIOCHIAMO LA STAGIONE - "Si è parlato molto della brutta figura fatta con il Chievo, ora c'è voglia di riscatto nello spogliatoio. Domani ci giochiamo tanto della nostra stagione, vogliamo prenderci una finale che per noi rappresenta un grande obiettivo". Così il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, alla vigilia della semifinale. "Facciamo parlare il campo - ha detto a Lazio Style Channel - affronteremo una grande squadra, in questi anni le gare disputate contro i rossoneri sono sempre state molto tirate. Dovremo esser bravi ad esser propositivi indirizzando a nostro favore gli episodi".