Kessie (ANSA)
Kessie (ANSA)

Milano, 16 luglio 2020 – Il Milan ha ripreso a pieni giri la sua corsa verso un posto in Europa e tra i segreti che hanno portato la formazione rossonera a fare il salto di qualità c’è senza dubbio Franck Kessie che ieri sera ha messo a segno la terza rete consecutiva ma che sta soprattutto offrendo la miglior versione di sé da quando è a Milano: “Eravamo sotto 1-0 – ha spiegato l’ivoriano a Milan TV – e sapevamo di dover reagire nei primi minuti del secondo tempo perché altrimenti sarebbe stato difficile recuperare. Ho provato quel tiro da lontano ed è andata bene”. Innegabili i progressi fatti in questi ultimi mesi dall’ex Atalanta: “Credo di essere migliorato tatticamente. Sono in Italia da ormai cinque anni e in questa stagione credo di aver imparato più che nelle altre. Non è una questione di posizione in campo, ma di spirito di squadra. Tutti stiamo dando il massimo per ottenere risultati”.

Nonostante il buon momento, Kessie non vuole comunque abbassare la guardia: “Devo lavorare sempre di più e migliorare ancora già dalle prossime gare. Quel che fatto è fatto, bisogna pensare solo al futuro e dare sempre il massimo”. L’obiettivo è migliorare anche la classifica e tornare in Europa: “Al momento siamo ancora settimi in classifica e non stiamo ancora vivendo un momento magico. Bisogna dare tutto ciò che c’è rimasto per portare a casa il nostro obiettivo finale”. Il prossimo scoglio sarà il Bologna dell’ex rossonero Mihajlovic: “Contro il Bologna sarà sicuramente una gara molto difficile e bisognerà dare il 150% per portare a casa la vittoria”.