Bakayoko (ANSA)
Bakayoko (ANSA)

Milano, 13 giugno 2020 – Archiviata la parentesi della Coppa Italia con l’eliminazione in semifinale per mano della Juventus, il Milan attende la ripresa del campionato e nel frattempo mette a segno un colpo di mercato in vista della prossima stagione: i rossoneri, stando a quanto anticipato dai media francesi, sarebbero infatti ad un passo dall’ingaggio a parametro zero del terzino destro classe 2000 Pierre Kalulu. Laterale dalle spiccate doti atletiche e offensive ma capace di spaziare in tutto il pacchetto difensivo, Kalulu arriva dalla formazione Under 19 dell’Olympique Lione della quale era capitano e che ha portato fino ai quarti di finale della Youth League UEFA. Un profilo che rispecchia insomma alla perfezione l’identikit dei giocatori che il Milan cercherà di assicurarsi nella prossima campagna acquisti.

Decisivo il lavoro svolto dalla dirigenza rossonera che ha battuto la concorrenza del Bayern Monaco e dello stesso Lione che ha cercato in tutti i modi di convincere il ragazzo a restare in Francia. Kalulu dovrebbe arrivare a Milano nei primi giorni della prossima settimana per sostenere le visite mediche di rito che precederanno la firma su un contratto che lo legherà al Milan fino al 2025. Sempre dalla Francia potrebbe arrivare anche un nuovo innesto a centrocampo: si tratterebbe di un ritorno, quello di Tiémoué Bakayoko che non resterà al Monaco. Secondo il portale transalpino footmercato.net, il Chelsea, club proprietario del cartellino del roccioso centrocampista classe 1995 – che lo scorso anno ha decisamente ben figurato nel Milan di Gattuso –, avrebbe già avuto i primi contatti con il Milan che dovrà però battere la concorrenza del West Ham che lo vorrebbe a titolo definitivo. L’operazione ha costi un po’ alti ma i rossoneri restano alla finestra pronti a dare l’assalto decisivo per riportare il giocatore a Milanello.