Kakà ai sorteggi della Champions League
Kakà ai sorteggi della Champions League

Milano, 10 settembre 2018- Dopo un breve periodo di prova, Ricardo Kakà è finalmente entrato a far parte a tutti gli effetti delle dirigenza del Milan. Un altro profilo di grandissimo livello per i rossoneri che, dopo Leonardo e Paolo Maldini, riabbracciano sotto nuove vesti uno dei più grandi campioni del passato.

La prima missione da dirigente porterà l'ex calciatore brasiliano nella sua patria, dove è chiamato a monitorare uno dei grandi talenti monitorati dal Milan: Kakà infatti dovrà seguire con attenzione la stagione di Lucas Paquetà, punta di diamante del Flamengo che a soli 21 anni ha già attirato su di sé le attenzioni dei più grandi club europei, dal Barcellona al PSG passando per varie squadre di Premier League.

E dunque chi meglio di un giocatore come Kakà per seguire e magari convincere la giovane stella a cominciare un'avventura con il Milan? Al momento però il nuovo dirigente dovrà soltanto osservare l'andamento e la crescita di Paquetà da vicino, riportando ai rossoneri notizie del loro principale obiettivo.

Delle offerte si occuperà in seguito Leonardo: al momento il ragazzo ha una clausola rescissoria pari a 50 milioni di euro, una cifra importante per un giocatore così giovane che non ha mai avuto un'esperienza in Europa. E ovviamente il Milan dovrà tenere gli occhi ben aperti per non farsi beffare dalle altre squadre, a cui la disponibilità economica non manca di certo e che potrebbero far partire una grande asta per aggiudicarsi il cartellino di Paquetà.