Zlatan Ibrahimovic (Ansa)
Zlatan Ibrahimovic (Ansa)

Milano, 7 novembre 2021 – Vincere per spedire i cugini nerazzurri a -10 e dare un importante segnale nella lotta scudetto e vincere per riavvicinarsi e tenerla viva questa corsa. Sono questi gli obiettivi di Milan e Inter che questa sera alle 20.45 si sfideranno in un derby dall'importantissimo significato, nonché match di cartello del dodicesimo turno di Serie A. Il Milan di Pioli, reduce dal pareggio in Champions, punterà ancora sul collaudato 4-2-3-1 con Tatarusanu tra i pali e la difesa composta da Calabria, Kjaer, Tomori e Ballo-Touré che sostituirà lo squalificato Theo Hernandez. La coppia della mediana dovrebbe invece essere formata da Tonali e Kessié, favoriti su Bennacer. Sulla trequarti, invece, ci dovrebbero essere Saelemaekers, Diaz – in vantaggio nel ballottaggio con Krunic – e Leao, che supporteranno l’unica punta Ibrahimovic, inizialmente preferito a Giroud.

Simone Inzaghi risponderà con il 3-5-2 nerazzurro: davanti al portiere Samir Handanovic agirà un pacchetto difensivo composto da Skriniar, De Vrij e Bastoni, mentre le corsie esterne saranno affidate a Darmian – uno degli ex di serata – e Perisic. In mezzo al campo, invece, ci sarà un trio composto da Barella, Brozovic e dall’attesissimo ex rossonero Hakan Calhanoglu. Davanti, infine, il tandem d’attacco composto da Edin Dzeko e Lautaro Martinez.

Probabili formazioni

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Tomori, Ballo-Touré; Tonali, Kessié; Saelemaekers, Diaz, Leao; Ibrahimovic.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez.

Orari e in TV

calcio d’inizio alle 20.45 e diretta su DAZN

Leggi anche - Milan, Pioli: "Questo derby sarà importante ma non decisivo. Rientrano Rebic e Touré"