Zlatan Ibrahimovic (ANSA)
Zlatan Ibrahimovic (ANSA)

Milano, 20 febbraio 2021 – Il Milan padrone di casa per il controsorpasso e per riscattare le prove opache contro Spezia e Stella Rossa, l’Inter per tentare la fuga scudetto: sono queste le premesse e le motivazioni della sfida che domani alle 15 (diretta su Dazn) vedrà i rossoneri opposti ai nerazzurri in un derby ad altissima quota. Mister Stefano Pioli al centro del pacchetto difensivo del suo 4-2-3-1, davanti a Donnarumma, ritroverà Simon Kjaer che farà coppia con capitan Romagnoli. Sulle fasce invece agiranno Davide Calabria, rientrato dalla squalifica, Theo Hernandez. I problemi accusati da Bennacer contro la Stella Rossa limitano invece le possibilità di scelta in mediana di Pioli che schiererà Tonali al fianco di Kessié. Sulla trequarti a supporto dell’unica punta Ibrahimovic, infine, agiranno Saelemaekers, Chalhanoglu e Rebic che ha vinto il ballottaggio con Leao.

Conte punta su Eriksen

Dall’altra parte Antonio Conte si affiderà al collaudatissimo 3-5-2: nel pacchetto9 arretrato davanti a Samir Handanovic ci sarà il trio composto da Skriniar, De Vrij e Bastoni mentre sulle corsie laterali tra difesa e centrocampo si accomoderanno Hakimi, atteso da un duello a tutta velocità con Theo Hernandez, e Perisic. In mezzo al campo, invece, a Barella, Brozovic ed Eriksen, preferito a Vidal. Quasi scontata, infine, la coppia d’attacco tra Lautaro Martinez e Lukaku, che a un mese di distanza, si ritroverà di fronte a Zlatan Ibrahimovic dopo il duello senza esclusione di colpi in Coppa Italia.

Orari e TV: calcio d'inizio alle 15 e diretta su DAZN

Probabili formazioni: 

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Tonali; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic; Lautaro Martinez, Lukaku.

Leggi anche - Milan, Pioli: "Derby importante ma non decisivo. Ibra o Lukaku? Mi tengo Zlatan"