Mario Goetze (Ansa)
Mario Goetze (Ansa)

Milano, 7 ottobre 2020 - Il Milan ha detto no a Mario Goetze. I rossoneri sono stati vicinissimi al tedesco, che era svincolato e sembrava poter davvero arrivare in Italia. Il Diavolo non è l'unico club del Bel Paese che aveva sondato l'ex Borussia Dortund; anche Roma e Lazio hanno parlato con il suo entourage, ma senza successo.

Maldini era tentato: Goetze, seppur martoriato dai problemi fisici negli ultimi anni, è un calciatore dotato di grande tecnica e sarebbe stato una scommessa interessante da servire a Stefano Pioli. Il tedesco richiedeva però ben 5 milioni di euro a stagione di ingaggio più un premio al momento della firma, cifre fuori dal budget dei rossoneri. Proprio questa estate infatti Maldini ha lavorato alacremente per ridurre il monte ingaggi del club e ha deciso di puntare su altri giocatori in quel ruolo, in primis il giovane 2000 Sandro Tonali.

Come riporta Fabrizio Romano, Mario Goetze ha ora iniziato la sua nuova avventura al PSV Eindhoven, in Olanda.