Rafael Leao (ANSA)
Rafael Leao (ANSA)

Milano, 17 aprile 2021 – Ritrovare la vittoria casalinga che manca da sei turni e continuare la corsa verso un posto in Champions League sono gli obiettivi principali del Milan che, dopo aver sbancato il Tardini di Parma una settimana fa, domani alle 12.30 (diretta su Dazn) ospiterà a San Siro il Genoa. Dovrebbero essere soltanto un paio i cambi nell’undici titolare di mister Stefano Pioli che confermerà il collaudatissimo 4-2-3-1: in porta ci sarà Donnarumma che davanti a sé avrà una linea difensiva a quattro composta da Kalulu – in netto vantaggio su Dalot –, Kjaer, Tomori e Theo Hernandez. Nessuna novità in mediana dove agiranno Bennacer e Kessie mentre sulla trequarti giocheranno Saelemaekers, Calhanoglu e Rebic che supporteranno Leao, preferito a Mandzukic per sostituire lo squalificato Ibrahimovic.

Nel Genoa l’ex Destro al centro dell’attacco assieme a Scamacca

Il Genoa, che dall’arrivo in panchina di Davide Nicola ha letteralmente cambiato passo, non potrà invece fare affidamento sullo squalificato Criscito e gli infortunati Czyborra, Pellegrini e Zappacosta. L’allenatore rossoblu opterà quindi per un 3-5-2 con Perin tra i pali e Goldaniga, Radovanovic e Masiello in difesa. Sugli esterni agiranno invece Ghiglione e Cassata mentre gli interni di centrocampo saranno Strootman, Badelj e Zajc. Davanti infine faranno coppia l’ex rossonero Mattia Destro e Gianluca Scamacca, finito nei radar di mercato proprio del Milan.

Orario e TV: calcio d’inizio alle 12.30 e diretta su DAZN

Probabili formazioni:

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Kalulu, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Kessie; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Leao.

Genoa (3-5-2): Perin; Goldaniga, Radovanovic, Masiello; Ghiglione, Strootman, Badelj, Zajc, Cassata; Destro, Scamacca.







Leggi anche - Milan, Pioli: "Vogliamo tornare a vincere a San Siro. Siamo tutti sotto esame"