Donnarumma (ANSA)
Donnarumma (ANSA)

Milano, 5 marzo 2020 – Dopo lo stop forzato dovuto al crescente “allarme Coronavirus”, il Milan si prepara a tornare in campo per il recupero della sfida contro il Genoa che si giocherà domenica alle 15 a San Siro a porte chiude. I rossoneri ieri hanno osservato una giornata di riposo e oggi sono tornati al lavoro sotto gli occhi del direttore tecnico Paolo Maldini e del direttore sportivo Frederic Massara. All’appello mancava però ancora Gianluigi Donnarumma che, contrariamente a quanto fatto trapelare nei giorni scorsi anche da Mister Stefano Pioli, difficilmente riuscirà ad essere tra i pali contro i liguri. L’estremo difensore di origini campane infatti ha ancora lavorato a parte per recuperare dal problema alla caviglia che lo affligge da tempo.

Al suo posto è quindi oramai quasi certo l’impiego di Asmir Begovic che già aveva ben figurato nello spezzone di partita giocato contro la Fiorentina. Quasi certo invece il recupero di Kjaer che dovrebbe tornare titolare in difesa al fianco di Alessio Romagnoli, Theo Hernandez e Conti. Nessuna novità a centrocampo dove giocheranno Castillejo, Kessie, Bennacer e Calhanoglu e neppure in attacco dove Ibrahimovic sarà supportato da Rebic. In casa Milan nel frattempo si attende l’annuncio dell’addio di Zvonimir Boban che potrebbe arrivare entro il weekend. Da decifrare invece il futuro di Paolo Maldini che Gazidis vorrebbe trattenere in rossonero.