13 apr 2022

Milan, Calabria dà carica: "Fiduciosi per il Genoa. Possiamo restare lassù fino alla fine"

Il terzino rossonero ha parlato a pochi giorni dal match contro i rossoblu

matteo airoldi
Sport
Davide Calabria (ANSA)
Davide Calabria (Ansa)

Milano, 13 aprile 2022 – Dopo il doppio pareggio con Bologna e Torino, il Milan dovrà necessariamente andare alla ricerca dei tre punti contro il Genoa nel turno prepasquale. A suonare la carica ai microfoni di Milan TV è stato Davide Calabria: “Siamo fiduciosi perché stiamo lavorando per cercare di arrivare nel modo migliore alla partita di venerdì”. All’andata i rossoneri vinsero a Marassi con un rotondo 3-0: “In un campionato è normale ci siano alti e bassi ma non bisogna non perdere mai la fiducia. All’andata non avrei neppure dovuto giocare ma il mister all’ultimo mi chiamò in causa e andò bene”. Se la difesa funziona, in casa rossonera è l’attacco a dover ritrovare brillantezza: “Dobbiamo fare sicuramente qualcosa in più. Nelle ultime gare ci è mancato qualcosa in questo senso. I tiratori li abbiamo e quindi dovremo cercare di andare maggiormente al tiro senza necessariamente limitarci alla circolazione di palla e poi a far svanire l’azione”.

Lo scudetto e la fascia di capitano

Pur senza menzionare la parola scudetto il classe 1996 ha fatto capire che le intenzioni dei rossoneri sono quelle di non mollare il primato e cercare di arrivare al bersaglio grosso: “Non abbiamo continuità solo da quest’anno. Lavoriamo su questo da tempo e tra di noi ci conosciamo sempre di più. Abbiamo tante alternative e soluzioni e i risultati non mancano. Abbiamo consapevolezza del nostro potenziale. Crediamo di poter stare lassù fino alla fine. Probabilmente ci sono squadre più attrezzate di noi per un campionato lungo ma noi ci crediamo e non vedo perché non debba essere così”. Calabria ha poi parlato della fascia di capitano rossonera, indossata in assenza di Romagnoli: “Mi dà energia e responsabilità, soprattutto pensando ai tanti giocatori del passato che l’hanno indossata”.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?