Andrea Conti è rientrato dal prestito al Parma
Andrea Conti è rientrato dal prestito al Parma

Roma, 14 agosto 2021- Si infittisce sempre di più la trattativa che potrebbe portare Alessandro Florenzi al Milan: il giocatore ha già strizzato l'occhio ai rossoneri che però non hanno trovato ancora la formula giusta per accontentare le richieste della Roma. Ecco perché l'ultima idea è quella di mettere sul piatto anche il cartellino di una contropartita tecnica per non gravare troppo sulle casse della società.

Florenzi ha già scelto

Nessun dubbio per il difensore che ha già accettato di cominciare la nuova avventura al Milan: Florenzi vuole restare in Serie A e Milano gli sembra la meta più adatta dove continuare la sua carriera dopo due anni trascorsi all'estero. I rossoneri quindi possono contare sul consenso del giocatore che però non si muoverà dalla capitale finché non arriveranno direttive della Roma. I giallorossi vogliono prima capire le intenzioni di Tammy Abraham, per poi concentrarsi sul mercato in uscita. L'idea è quella di piazzare Florenzi con la formula del prestito con obbligo di riscatto, una condizione che invece non incontra la volontà del Milan.

Idea contropartita tecnica

Una soluzione potrebbe essere l'inserimento del cartellino di un giocatore in questa trattativa. Il Milan ha qualche esubero da sistemare e questa potrebbe essere l'occasione giusta per portare a compimento due operazioni in una volta sola. I rossoneri hanno proposto alla Roma uno scambio con Andrea Conti, terzino uscito ormai fuori dal progetto di Stefano Pioli anche a causa di un doppio infortunio al ginocchio che non gli ha mai permesso di essere protagonista con la squadra. Lo scorso anno è stato in prestito al Parma e adesso è alla ricerca di una sistemazione definitiva. E ai giallorossi potrebbe far comodo un profilo come il suo che sostituirebbe perfettamente Florenzi.

Leggi anche - Inter, tutto su Correa: servono 30 milioni