13 mar 2022

Milan-Empoli, Pioli: "Soddisfatti per la vittoria ma la classifica non è ancora reale"

Il tecnico rossonero ha parlato dopo il successo sui toscani

matteo airoldi
Sport
Pioli (ANSA)
Pioli (ANSA)

Milano, 12 marzo 2022 – Basta un colpo da biliardo di Kalulu poco dopo il quarto d’ora di gara al Milan per piegare l’Empoli e portarsi almeno provvisoriamente a +5 sull’Inter. Un cuscinetto che non lascia comunque tranquillo mister Stefano Pioli che nel post-gara, ai microfoni di Dazn, ha voluto tenere i piedi ben saldati a terra: “Siamo contenti di questa vittoria e del momento che stiamo attraversando ma la classifica non è ancora veritiera. Credo che viaggiare di partita in partita con molta convinzione, grande equilibrio ma anche tanta attenzione sia la cosa migliore da fare”. La porta ancora inviolata è senza dubbio uno degli aspetti più positivi della serata rossonera: “Stiamo lottando tutti per difendere la nostra porta e lavorando di squadra. Anche le volte che non riusciamo ad essere completamente organizzati c’è grande spirito di sacrificio e voglia di difendere. Credo che il merito sia di tutta la squadra che lavora tanto e si applica”. Il neo è invece non averla chiusa prima: “Nel primo tempo forse potevamo fare il secondo gol e nella ripresa la partita è stata più difficile ma abbiamo lottato per vincere come deve fare una grande squadra”.
 

La pressione sulle inseguitrici e gli elogi a Kalulu



Questi tre punti potrebbero rivelarsi molto pesanti in chiave scudetto e mettere pressione alle inseguitrici anche se Pioli su quest'ultimo aspetto preferisce non sbilanciarsi: “A noi è capitato di giocare prima o dopo le nostre concorrenti. Io credo che ogni squadra cerchi di dare il massimo in ogni partita. Noi già pensiamo alla prossima partita perché ci immaginiamo già che sarà complicato battere il Cagliari così come lo è stato piegare l’Empoli. Oggi siamo stati squadra e quando lo si è ci sono grandi possibilità di portare a casa le partite. Sappiamo che abbiamo ancora tante possibilità di migliorare e ci lavoreremo. Questa vittoria l’abbiamo voluta fortemente ed è un grandissimo segnale”. Infine, elogi per l’uomo partita Pierre Kalulu: “Si merita tutto questo perché ha sempre lavorato con disponibilità e partecipazione anche quando è stato poco coinvolto. Queste sono le soddisfazioni più belle per un giocatore e per un allenatore perché significa che ci sono i comportamenti giusti da parte di tutti”.

Leggi anche - Serie A in tv: dove vedere le partite della giornata 29. Le probabili formazioni

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?