Theo Hernandez (Ansa)
Theo Hernandez (Ansa)

Milano, 17 gennaio 2021 – Alla vigilia dell’importante trasferta di Cagliari una pesante tegola si abbatte sul Milan: Hakan Calhanoglu e Theo Hernandez che già nei giorni scorsi avevano saltato alcune sedute per indisposizione, sono infatti risultati positivi al coronavirus a seguito dell'esecuzione di un test molecolare. Entrambi i giocatori rossoneri sono asintomatici e sono stati posti subito in quarantena come ha fatto sapere il club in una nota: “AC Milan comunica che Hakan Calhanoglu e Theo Hernández sono risultati positivi a un tampone molecolare effettuato ieri a tutto il gruppo squadra, che invece è risultato negativo. Informate le autorità sanitarie competenti, i due calciatori, asintomatici, sono stati posti da subito in quarantena a domicilio. Tutti gli altri giocatori e lo staff continueranno a seguire un monitoraggio stretto secondo le indicazioni dei protocolli vigenti”.
 

Contro il Cagliari è ancora emergenza

Le positività di Calhanoglu e Theo Hernandez vanno ad aggiungersi a quelle di Rebic e Krunic, ancora fermi ai box, e non fanno che acuire l’emergenza con la quale Pioli dovrà ancora fare i conti domani contro il Cagliari: all’appello, oltre ai calciatori positivi e allo squalificato Rafael Leao, mancheranno anche gli infortunati Gabbia e Bennacer. Ancora incerta, invece, la presenza Saelemaekers che ha ricominciato ad allenarsi con i compagni ma che forse non sarà rischiato. La nota lieta sarà però la presenza almeno in panchina del neoarrivato Soualiho Meité, approdato in rossonero dopo gli ottavi di Coppa Italia vinti contro il Torino.

Leggi anche - apoli-Fiorentina, probabili formazioni e dove vederla in tv