Calhanoglu (ANSA)
Calhanoglu (ANSA)

Milano, 3 giugno 2021 – L’avventura di Hakan Calhanoglu al Milan potrebbe non essere ancora giunta al capolinea. Stando a quanto riferito da Sky Sport, infatti, in questi giorni sarebbero ripresi i colloqui tra le parti per arrivare a un rinnovo del contratto del turco, che va in scadenza a fine giugno. Il Milan mette sul piatto poco più di quattro milioni di euro annui bonus compresi, mentre l’entourage del calciatore ne chiede cinque. Sullo sfondo resta intanto la ricca offerta del club qatariota Al Duhail che sarebbe disposto addirittura a sborsare 32 milioni per un triennale, ma la destinazione non convincerebbe appieno il giocatore che nei prossimi giorni dovrà dare una risposta definitiva al club. Qualora Calhanoglu non accettasse l’offerta milanista, i rossoneri potrebbero fare “all in” su Rodrigo de Paul che l’Udinese valuta però almeno 40 milioni. Non concrete, almeno per ora, le piste che portano a Ilicic e Gomez, mentre sembrano salire le quotazioni della permanenza in rossonero di Brahim Diaz: in Spagna la stampa ha infatti fatto sapere che il talentino di Malaga non sarebbe ritenuto pedina indispensabile dal nuovo allenatore dei “Blancos”, Carlo Ancelotti.
 

Giroud si avvicina


Salgono nel frattempo le possibilità di vedere Olivier Giroud vestito di rossonero dal prossimo anno: il Milan e l’attaccante francese sono infatti sempre vicini a un’intesa definitiva. L’attaccante francese dovrebbe firmare probabilmente già prima degli Europei un contratto da quattro milioni annui, che lo legherà ai rossoneri per le prossime due stagioni. Nei prossimi giorni, infine, dovrebbero arrivare anche gli annunci dei riscatti definitivi di Fikayo Tomori e Sandro Tonali, giocatori ritenuti dal fondamentali per il progetto guidato da mister Stefano Pioli.

Leggi anche - Napoli, Schuurs il possibile erede di Koulibaly