Calhanoglu (Ansa)
Calhanoglu (Ansa)

Milano, 19 maggio 2021 – L’Al Duhail spaventa il Milan e piomba su Hakan Calhanoglu. Secondo quanto riportato quest’oggi da Sky Sport, infatti, il club qatariota sarebbe intenzionato ad offrire al fantasista turco – che va in scadenza di contratto a fine giugno – un contratto triennale da otto milioni annui più altri otto di bonus dalla firma. Una cifra fuori mercato per i rossoneri che al momento ne hanno messi sul piatto circa quattro, uno in meno dei cinque dal calciatore che pochi giorni fa ha ribadito la volontà di voler provare a disputare la Champions League con la maglia rossonera. L’ingresso in scena dell’Al Duhail potrebbe però sparigliare le carte sul tavolo, tanto che già si parla di un possibile incontro tra l’entourage del calciatore e il club qatariota la prossima settimana. Qualora il rinnovo non arrivasse, il Milan potrebbe correre ai ripari, sempre come riportato da Sky Sport, prendendo Ilicic che sembrerebbe in uscita dall’Atalanta.

In stand by il rinnovo di Donnarumma

L’altro pezzo da novanta rossonero in scadenza di contratto a fine giugno è come noto Gianluigi Donnarumma. Anche su questo fronte, come annunciato nelle scorse settimane, le trattative sono in stand by almeno fino alla fine del campionato anche se sembrano in ascesa le quotazioni di un possibile rinnovo di almeno due anni per poter poi andare a ridiscutere un nuovo e più duraturo accordo con maggior calma. I rossoneri in questo caso offrono al portiere classe 1999 otto milioni annui, mentre il calciatore, su cui è forte l’interesse della Juventus che non ha però mosso ancora passi concreti, ne chiede dieci. La quadratura del cerchio potrebbe essere trovata a metà strada e chiaramente l’eventuale approdo in Champions League dei rossoneri potrebbe essere fondamentale per la buona riuscita di entrambe le trattative.

Leggi anche - Napoli, Gattuso all'ultima panchina col Verona. Nessun colpo di coda