Saelemaekers (Ansa)
Saelemaekers (Ansa)

Milano, 16 maggio 2021 – Il successo della Juventus contro l’Inter obbliga il Milan alla risposta immediata e al successo contro il Cagliari questa sera (calcio d’inizio alle 20.45 e diretta su Sky Calcio Serie A) per guadagnarsi la partecipazione alla prossima Champions League senza doversi giocare il tutto per tutto contro l’Atalanta nell’ultima giornata. Pioli opterà ancora una volta per il 4-2-3-1 facendo un solo cambiamento di formazione rispetto all’undici che ha travolto il Torino. Tra i pali ancora Donnarumma che avrà davanti a sé Calabria, Tomori, Kjaer, e Theo Hernandez. Nessuna novità neppure in mediana dove agirà l’inossidabile coppia Kessie-Bennacer, mentre sulla trequarti rientrerà dalla squalifica Saelemakers che farà reparto con Calhanoglu e Diaz a supporto di Rebic che sostituirà ancora l’infortunato Ibrahimovic

Nel Cagliari ballottaggio Simeone-Joao Pedro

Semplici sceglierà invece come modulo un 3-5-2 un po’ atipico: davanti al portiere Cragno giocheranno Ceppitelli, Godin e probabilmente Carboni. Sugli esterni ci saranno invece Zappa e Lykogiannis mentre gli interni di centrocampo saranno Nandez e Marin con Nainggolan che dovrebbe agire dietro alle due punte Pavoletti e Joao Pedro, che però è in ballottaggio con Simeone.

Orari e TV: calcio d’inizio alle 20.45 e diretta su Sky Calcio Serie A

Probabili formazioni:

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Brahim Diaz, Calhanoglu; Rebic.

Cagliari (3-5-2): Cragno; Ceppitelli, Godin, Carboni; Zappa, Nandez, Marin, Lykogiannis; Nainggolan, Joao Pedro, Pavoletti.







Leggi anche - Juventus-Inter 3-2, Pirlo: "Nella corsa Champions siamo ancora vivi"