Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
10 set 2021

Milan, dopo due anni è il momento di Bakayoko

Il centrocampista è pronto a cominciare la sua seconda esperienza in rossonero

10 set 2021
ada cotugno
Sport
Bakayoko torna titolare al Milan dopo due anni
Bakayoko torna titolare al Milan dopo due anni
Bakayoko torna titolare al Milan dopo due anni
Bakayoko torna titolare al Milan dopo due anni

Milano, 10 settembre 2021- Dopo due anni Tiemoue Bakayoko ha finalmente riabbracciato il Milan: l'ex Chelsea ha trascorso l'ultima stagione in prestito al Napoli, seguendo Rino Gattuso che lo aveva già allenato in rossonero. E domenica a San Siro tornerà a vestire quei colori a due anni di distanza, tra gli applausi del pubblico che aveva chiesto a gran voce il suo ritorno.

Il cerchio che si chiude

L'amore di Bakayoko per il Milan non è stato mai nascosto. Con i rossoneri il centrocampista ha vissuto la stagione migliore della sua carriera, diventando un elemento imprescindibile per tutta la squadra. Neanche l'ottima annata in Italia è servita a convincere il Chelsea a puntare su di lui e per questo il giocatore, dopo un anno al Monaco, aveva deciso di ritornare in Serie A, questa volta a Napoli, tentato dalla presenza di Gattuso. L'allenatore è stato fondamentale per la sua carriera, ma in azzurro non è riuscito a incidere. Per questo dopo due anni ha deciso di riabbracciare il progetto Milan e domenica contro la Lazio ci sarà il suo secondo esordio.

I numeri di Bakayoko

L'ultima volta che il centrocampista è sceso in campo con la maglia del Milan risale al 19 maggio 2019, nella partita vinta dai rossoneri per 2-0 contro il Frosinone. Sono passati due anni da allora e tante cose sono cambiate, a partire dall'allenatore in panchina, ma Bakayoko è pronto al grande ritorno. All'epoca i rossoneri non esercitarono in diritto di riscatto, ma il destino del giocatore è stato comunque quello di ritornare in rossonero: con il Diavolo in Serie A ha giocato 31 partite, quasi tutte partendo come titolare, e ha messo a segno un gol e un assist. La sua presenza è stata una costante fondamentale per il Milan che si augura di vederlo presto ad alti livelli anche in questa seconda esperienza.

Leggi anche - Inter, occhi su Damsgaard. Dumfries per Real o Bologna

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?