Bakayoko (ANSA)
Bakayoko (ANSA)

Milano, 28 agosto 2021 – La seconda avventura con la maglia del Milan di Tiémoué Bakayoko sta per cominciare. Intorno all’ora di cena, infatti, il centrocampista francese è sbarcato allo scalo di Linate dove era atteso da alcuni cronisti – ai quali non ha però rilasciato dichiarazioni – e da una delegazione della dirigenza rossonera. Domani mattina comincerà poi l’iter delle visite mediche che precede la firma sul contratto. Difficile se non impossibile vederlo in panchina già domani sera contro il Cagliari ma sarà quasi certa la sua presenza quantomeno sugli spalti di San Siro per incitare i suoi nuovi compagni. Bakayoko, dopo aver completato le visite, si legherà al Milan per le prossime due stagioni, arrivando con la formula del prestito biennale con diritto di riscatto fissato a 15 milioni, che può diventare obbligo al verificarsi di determinate condizioni.
 

Pressing su Faivre

Pietro Pellegri e Tiémoué Bakayoko non saranno però quasi certamente gli ultimi innesti della campagna estiva dei rossoneri che cercano un elemento di qualità sulla trequarti: la scelta in questo senso sembra ricaduta sul francese Romain Faivre, in forza al Brest. I transalpini chiedono più di 15 milioni per lasciar partire il trequartista classe 1998 – che dal canto suo ha già scelto i rossoneri (non ha preso parte alla trasferta di Strasburgo) – mentre il Milan ne mette sul piatto 12 bonus compresi. La trattativa è partita e la distanza tra le parti non sembra incolmabile anche se il Milan tiene comunque d’occhio altri profili come Messias del Crotone che ha sicuramente costi più accessibili anche se con i suoi 30 anni non rappresenta il prototipo degli investimenti che vorrebbe fare il fondo Elliott.