Lionel Messi
Lionel Messi

Milano, 18 gennaio 2021 - "I grandi giocatori come Messi saranno sempre nella lista del Paris Saint Germain, anche se questo ovviamente non è il momento di parlarne o di sognare. Siamo seduti al grande tavolo di chi segue da vicino la vicenda. Anzi no, non siamo ancora seduti ma abbiamo un posto riservato. Però sappiamo che nel calcio quattro mesi sono un'eternità, soprattutto in un periodo così. Vedremo cosa accadrà". Non si nasconde affatto Leonardo: il Psg è pronto ad approfittare della situazione di un possibile addio di Lionel Messi al Barcellona. L'argentino, il cui contratto con i bluagrana scade il 30 giugno, è già libero di accordarsi con un altro club, ma ha fatto sapere recentemente di essere intenzionato ad attendere la fine della stagione prima di decidere.

Serie A, il posticipo Cagliari-Milan

Il peso delle presidenziali

Sulla scelta della Pulce peserà naturalmente anche - se non soprattutto - il nome del prossimo presidente dei catalani, che sarà eletto alle elezioni in programma per domenica 24 gennaio. Dopo quella data, il nuovo numero uno tenterà in tutti i modi di convincere il sei volte Pallone d'Oro a rinnovare, anche se la missione non si annuncia affatto facile, alla luce pure dei brutti risultati collezionati in questa annata dalla squadra di Ronald Koeman, terza in Liga a -7 dalla capolista Atletico Madrid (che ha pure due gare da recuperare) e chiamata in Champions ad affrontare proprio il Paris Saint Germain agli ottavi di finale. Una sfida che dal campo si potrebbe spostare sul mercato, con Messi nel mirino.

Leggi anche: Le visite mediche di Mandzukic