Fabio Quagliarella (Ansa)
Fabio Quagliarella (Ansa)

Roma, 7 gennaio 2021 - "Ci sono legami più forti di tutto, che vanno oltre lusinghieri corteggiamenti". Così scrive su Instagram Fabio Quagliarella, in quello che è molto più di un indizio sul suo futuro.

Quagliarella rifiuta la Juventus

Quagliarella resterà alla Sampdoria. La decisione era nelle mani del bomber, che ha scelto di rimanere a Genova per onorare la fascia da capitano dei blucerchiati, rifiutando l'offerta proveniente dalla Juventus. Ora i bianconeri dovranno virare su altri obiettivi per il fronte offensivo. In partenza da Torino potrebbero esserci Adrien Rabiot e Federico Bernardeschi. Il francese piace all'Everton, mentre l'italiano potrebbe rientrare nell'operazione per portare il Papu Gomez sotto la guida di Pirlo. L'ex Fiorentina non vuole però andare via e ha già rifiutato anche l'opzione Herta Berlino.

Atalanta, plusvalenza con il Manchester United. Il Milan blinda Hauge

L'Atalanta ha accettato l'offerta di 25 milioni di euro più 15 di bonus per Amad Diallo, attaccante classe 2002. Mittente: Manchester United, che potrà coccolarsi il suo nuovo gioiellino da subito. Il Milan ha detto no al prestito di Hauge. Il giovane attaccante piace molto a Pioli, che ha richiesto alla dirigenza di respingere l'offerta di prestito proveniente dal Bayer Leverkusen. Krunic piace a Torino, Bologna, Genoa e Fiorentina e potrebbe invece lasciare Milano.
 

Altre trattative


Esposito ritorna all'Inter dopo la breve esperienza alla Spal, dove non ha trovato spazio in prestito. Ora è nel mirino del Brescia. Nelle rondinelle sono in bilico Torregrossa e Sabelli: il primo piace al Bologna e alla Sampdoria, il secondo al Cagliari.

Fiorentina, Lazio e Torino hanno chiesto informazioni al Crotone per Messias, ritenuto però assolutamente incedibile in questa finestra di mercato invernale. Il Bologna ha ufficializzato Soumaoro dal Lille, in prestito con diritto di riscatto fissato a 2 milioni di euro. Ufficiale l'addio di Denswil, che torna al Club Brugge. Schone ha rescisso il suo contratto con il Genoa.


Leggi anche: Sampdoria-Inter 2-1, i nerazzurri sprecano tanto e cadono a Marassi

GABRIELE SINI