Il momento dell'infortunio di Zaniolo
Il momento dell'infortunio di Zaniolo

Roma, 8 settembre 2020- La Roma si avvia verso il nuovo campionato con la notizia peggiore di tutte: Nicolò Zaniolo sarà costretto ancora a restare ai box per un nuovo infortunio al legamento crociato, questa volta il sinistro, lesionato nel corso della partita fra Olanda e Italia. Il giovanissimo talento giallorosso era tornato in campo a pieno ritmo da poche settimane, superando in tempi record la rottura dell'altro crociato.

Ma per lui l'incubo continuerà anche nella prossima stagione: serviranno molti mesi prima di averlo nuovamente in campo come protagonista e per questo Paulo Fonseca dovrà cambiare i piani per affrontare al meglio le nuove sfide che prevedevano proprio Zaniolo al centro del progetto. Il suo infortunio però non cambia le carte in tavola per quanto riguarda il mercato, dato che almeno al momento in attacco tutti i partenti sono stati confermati. È il caso di Under, sempre più vicino al Napoli: nonostante uno slot libero nel reparto offensivo della Roma, il turco sembra non avere più nessuna chance e neanche l'infortunio del suo compagno di squadra sembra poter favorire il suo rientro.

in partenza resta anche Edin Dzeko, il secondo elemento fondamentale di quelli che sarebbero dovuti essere i giallorossi del futuro. La sua resta una questione ancora delicata, con la Juventus che resta alla finestra e il Napoli che non cede sul prezzo del cartellino di Milik, il giocatore chiamato a sostituirlo. In ogni caso, dopo aver sistemato gli affari in uscita, la Roma dovrà puntare su un nuovo rinforzo, per non risentire troppo dell'infortunio di Zaniolo.