Veretout domani firmerà con la Roma
Veretout domani firmerà con la Roma

Roma, 19 luglio 2019 - Una delle trattative più lunghe dell'estate finalmente si conclude. Jordan Veretout sarà finalmente un calciatore della Roma: l'accordo è stato trovato ieri sera sulla base di un prestito oneroso di 1 milione con obbligo di riscatto fissato a 16 milioni più 2 di bonus. Cifre che vanno bene alla Roma e che accontentano in parte la Fiorentina, arrivata a ottenere il massimo a seconda delle sue esigenze. Infatti i viola avevano fatto capire che non avrebbero voluto l'inserimento di contropartite tecniche, cosa che ha favorito la Roma, disposta a pagare il cartellino pur avendo provato a inserire Karsdorp o Defrel, rispetto al Milan che invece voleva a tutti i costi far rientrare Biglia nell'operazione,

Veretout arriverà questa sera dopo le 20 a Roma per incontrarsi con la dirigenza giallorossa e nella giornata di domani, attorno alle 8.30 svolgerà le visite mediche prima di firmare il suo nuovo contratto. Si chiude così una trattativa lunghissima in cui tutte le parti hanno faticato a trovare la svolta: il calciatore ha fatto sapere in maniera troppo palese la volontà della cessione complicando l'operazione della Fiorentina, la Fiorentina stessa ha provato a ottenere il massimo e la Roma è dovuta ricorrere a una formula importante per battere la concorrenza.

Si completa così il centrocampo della Roma, che potrà contare anche su Diawara. Il centrocampista ex Bologna e Napoli sosterrà le visite mediche proprio assieme a Veretout per un anticipo di quello che potrebbe essere il centrocampo a due di Paulo Fonseca per la prossima stagione. 

Veretout si inserisce in un reparto in cui è partito De Rossi ma che conta su tantissimi altri calciatori: alcuni in uscita come Nzonzi, altri invece su cui la Roma punta forte come Pellegrini e Cristante. Il desiderio del francese era giocare le coppe e rimanere in Italia e per questo motivo ha rifiutato di tornare in Francia per vestire la maglia del Lione: ora finalmente avrà la sua opportunità internazionale dopo due stagioni in viola.