Angel Correa obiettivo del Milan (LaPresse)
Angel Correa obiettivo del Milan (LaPresse)

Milano, 18 luglio 2019 - Il Milan pronto a cambiare pelle: mentre a centrocampo si sogna Modric, per l'attacco l'idea è quella di pescare ancora da Madrid, stavolta sponda Atlético, per Angel Correa. L'attaccante argentino è un profilo ideale per accontentare le richieste di Giampaolo, bravo in carriera a valorizzare giocatori di quel tipo. Correa è molto duttile, dato che in Spagna ha giocato sia come esterno nel 4-4-2 sia come punta nello stesso modulo, ricorrendo solo in via occasionale al ruolo di trequartista.

Nel sistema di gioco probabile di Giampaolo Correa sarebbe probabilmente più adatto al fianco di Piatek e non alle sue spalle, con Calhanoglu probabilmente più adatto a agire in quella posizione qualora non ci dovesse essere Suso. Ma per Correa le richieste sono ovviamente alte: si tratta di un giocatore di alta qualità, maturo ma ancora giovane e che per forza di cose viene valutato in maniera importante. L'Atlético chiede circa 55 milioni e per portare a casa un'operazione del genere sono necessarie delle uscite, presumibilmente in attacco.

André Silva e Cutrone sono i profili maggiormente indiziati. A gestire il tutto potrebbe essere il procuratore Jorge Mendes, che assiste tutti e tre i giocatori. Per André Silva c'è la richiesta del Monaco, uno dei club in cui il procuratore portoghese ha grande influenza, mentre per Cutrone la possibilità è un trasferimento al Wolverhampton, club inglese ma comunque molto influenzato dal potere di Mendes.

La doppia cessione, soprattutto considerando la disponibilità economica dei club in questione, potrebbe portare al Milan una cifra vicina ai 55 milioni, che rimangono comunque trattabili. Se quella di Modric al momento è una suggestione e non una trattativa, quella di Correa rischia di diventare un'importante novità del mercato. Tutto volto a un Milan disegnato attorno alle idee di Giampaolo, che fa dell'attaccante veloce al fianco del centravanti uno dei suoi pensieri base.