Olivier Giroud
Olivier Giroud
ROMA, 31 gennaio 2020 – Si chiude ufficialmente il calciomercato invernale. Una giornata intensa per la Lazio che per alcune ore ha sognato di far sbarcare nella Capitale il campione del mondo Olivier Giroud. Una trattativa messa in piedi nei giorni scorsi e che il club capitolino aveva definito quest’oggi. Tare nella mattinata è volato a Londra per provare a chiudere. Una mossa che sembrava poter essere vincente, e che aveva permesso ai biancocelesti di superare la concorrenza di Inter e Tottenham. Trovato l’accordo con il giocatore, utilizzato col contagocce da Lampard in questa stagione. Un contratto di 3 anni a 3 milioni a stagione. Anche il Chelsea sembrava disposto ad accontentare il francese, ma solo nel caso in cui avesse trovato un sostituto. Uno scenario che però non si è verificato, nonostante i “Blues” avessero provato ad acquistare Mertens, in scadenza col Napoli. Un colpo sfumato, l’insistenza della Lazio, che fino alla fine ha provato a regalare a Inzaghi un colpo da Champions, non è bastata.

Nessun piano “B” e nessun colpo in entrata quindi per Simone Inzaghi, che proseguirà il campionato con Correa, Caicedo, Adekanye e Immobile in attacco. L’argentino non è al meglio e salterà i prossimi impegni per un problema muscolare. La speranza del tecnico biancoceleste è che possa tornare in tempo per la sfida contro l’Inter all’Olimpico, in programma fra due settimane. Hanno salutato invece Durmisi, passato al Nizza, Casasola in prestito al Cosenza e infine Berisha, che proseguirà la sua stagione al Fortuna Dusseldorf.

VALERIO DE BENEDETTI