Ronaldo e de Ligt
Ronaldo e de Ligt

Torino, 12 luglio 2019 - Matthijs de Ligt è in attesa che Juventus e Ajax suggellino un'intesa che sembra ormai a un passo. Anzi, dall'Olanda sottolineano come in giornata le due società si siano finalmente accordate: 70 milioni ai lancieri senza ulteriori bonus. I bianconeri offrivano qualcosa in meno, i biancorossi chiedevano di più, poi evidentemente ci si è trovati a metà, così da soddisfare la volontà del calciatore, che non partirà per il ritiro in Austria insiemi ai compagni. Un segnale di come sia davvero questione di giorni, forse di ore, perché l'affare si chiuda, per la gioia della dirigenza e dei tifosi della Vecchia Signora.

Entro domenica il classe '99 potrebbe atterrare a Torino, sostenendo poi le visite mediche e firmando un contratto pluriennale con i campioni d'Italia. Da quel momento inizierà un nuovo capitolo della sua carriera: Maurizio Sarri è pronto ad affidargli le chiavi del reparto difensivo del futuro. Con i sapienti consigli di capitan Giorgio Chiellini, de Ligt può affermarsi definitivamente come uno dei centrali più forti del Mondo.

Non solo per le note qualità fisiche e tecniche, ma anche grazie a un carattere che gli ha permesso di trascinare non solo l'Ajax fino a un passo dalla finale di Champions League, ma pure l'Olanda sino a contendere la Nations League al Portogallo di Cristiano Ronaldo. Quel Cristiano Ronaldo che, proprio in occasione dell'1-0 rifilato ai tulipani, ha invitato de Ligt a raggiungerlo nel capoluogo piemontese. Una proposta che, unita ai 12 milioni a stagione messi sul piatto dalla Juventus, non hanno lasciato indifferente il ragazzo, che si è convinto che quella bianconera fosse la destinazione ideale per il proseguo della propria carriera.

Aspettando de Ligt, il club di Andrea Agnelli ha ufficializzato l'acquisto di Cristian Romero per 26 milioni. L'argentino ha firmato un contratto quinquennale ed è subito tornato in prestito al Genoa, dove rimarrà fino al giugno 2020. La società ligura - fa sapere la Juve - potrà ricevere fino a 5,3 milioni al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi.