Milano, 17 gennaio 2018 - Il blitz spagnolo di Ausilio non ha ancora portato i frutti sperati. L’Inter prova a stringere per Rafinha Alcantara, centrocampista brasiliano di 24 anni, la cui volontà è quella di sposare la causa nerazzurra. Con il Barcellona continua ad esserci accordo sulla formula del trasferimento (prestito con diritto di riscatto) ma non ancora sulla cifra che i catalani dovrebbero incassare nel caso in cui da Corso Vittorio Emanuele dovessero decidere di trattenere il giocatore. Intanto Rafinha è stato convocato per il match del Barcellona con l’Espanol. Subito dopo l’affare per il brasiliano, lo stesso Ausilio e Sabatini proveranno a strappare il «sì» di Suning per il passaggio di Ramires dal Jiangsu, ma ad oggi non sembrano esserci grandi aperture e bypassare la Uefa sulla questione ingaggio (il centrocampista guadagna 10 milioni annui) non sembra un ostacolo facile da aggirare.

Napoli calcio, le ultimissime. Politano balza in pole

Intanto Stefan De Vrij dovrebbe prolungare di un solo anno con la Lazio, ma con un accordo sulla parola di arrivare a scadenza nel 2021 qualora i biancocelesti dovessero centrare la qualificazione alla prossima Champions League. La stessa Inter attende una decisione definitiva, dato che ha messo sul tavolo per l’olandese un’offerta triennale da 3,5 milioni a stagione.

Suso, Maldive e coccole

NUOVI LOOK - Facce nuove alla Pinetina e non solo grazie al... mercato di gennaio. Lisandro Lopez non è insomma l’unico giocatore al centro dell’attenzione per le novità di questi giorni. Borja Valero infatti si è presentato con un nuovissimo look dopo la pausa del campionato e per i più è parso quasi irriconoscibile. Via la barba e viso perfettamente liscio per il nuovo inizio di campionato. Il centrocampista in più che serve a Spalletti non è lui, insomma, ma qualche novità in un modo o nell’altro c’è già...