Marash Kumbulla
Marash Kumbulla

Milano, 26 aprile 2020 – Beppe Marotta e Antonio Conte pronti all’investimento sul futuro, ma con un occhio ai parametri zero. In difesa appare certo l’addio di Diego Godin alla prossima sessione di mercato, il suo feeling con Conte non è mai sbocciato e l’uruguaiano, scalzato da Bastoni, sarebbe pronto a lasciare Milano dopo un anno. La dirigenza è dunque pronta ad un doppio ingresso, uno immediato e di esperienza, uno giovane e futuribile per il futuro.

KUMBULLA TRA UN ANNO – E’ disponibile da parte della proprietà di Suning un investimento da 30 milioni di euro per la difesa. L’obiettivo è il giovane Marash Kumbulla, sbocciato in questa annata a Verona, tanto da convincere l’Inter a cercare di prelevarlo. Il giocatore avrebbe già dato il suo benestare al passaggio in nerazzurro e ormai la scelta da parte sua sarebbe stata fatta: per convincere il Verona servono circa 30 milioni di euro. 

Ma l’arrivo del millenials a Milano verrebbe posticipato di un anno, in modo tale che l’albanese possa fare un altro anno di A in cui accumulare esperienza. Ecco allora che per l’immediato l’obiettivo numero uno resta un parametro zero. Il belga Jan Vertonghen farebbe molto comodo all’Inter potendo giocar sul centro sinistra ed è in costante contatto con la dirigenza nerazzurra e soprattutto con il compagno di nazionale Romelu Lukaku. L’operazione è in fase avanzata perché non sembra all’orizzonte un rinnovo con il Tottenham e Marotta, mago dei parametri zero, fiuta la preda. Possibile dunque che l’Inter possa completare il terzetto difensivo con il belga assieme a De Vrij in mezzo e Skriniar a destra, con Godin via e Bastoni prima alternativa. Poi tra un anno l’innesto di Kumbulla nelle rotazioni, per una Inter sempre più giovane.