Kylian Mbappé
Kylian Mbappé

Parigi, 25 agosto 2021 - Il nome di Kylian Mbappé sta agitando queste ore di calciomercato. Stando a quanto riportato dai media spagnoli e francesi, il Real Madrid si sarebbe spinto fino a 160 milioni di euro pur di convincere il Paris Saint Germain a lasciar andare subito il proprio fenomeno. D'altronde, che qualcosa bollisse in pentola lo si era capito anche nelle scorse settimane. Il primo indizio era stato l'arrivo di Lionel Messi all'ombra della Tour Eiffel. Il secondo, il ritardo nella trattativa per il rinnovo di contratto fra la società francese e l'ex Monaco. L'accordo scade il 30 giugno 2022 e i segnali al momento vanno tutt'altro che nella direzione di un'intesa per il prolungamento. 

Richiesta da 200 milioni

A confermare - seppur non direttamente - l'intenzione di provare un'esperienza diversa, ci aveva pensato ieri lo stesso attaccante classe '98. "Quello francese non è il miglior campionato del mondo, ma ho sempre sentito la responsabilità, da giocatore emblematico, di far crescere il campionato", le parole del numero 7 del Psg. Psg che, secondo l'Equipe, non si accontenterebbe dell'offerta presentata dal Real e pretenderebbe almeno 200 milioni. Resta da capire se i Blancos decideranno di rilanciare oppure decideranno di aspettare 10 mesi, quando Mbappé si sarà liberato a costo zero dai transalpini. La partita resta quindi apertissima. 

Leggi anche: Inter, fatta per Correa