Buenos Aires, 3 novembre 2020 - Diego Armando Maradona  sarà operato al cervello per la rimozione di un coagulo. Lo riporta la testata TYC Sports. Maradona era stato ricoverato ieri in una clinica di La Plata. Il Pibe de Oro, che ha appena compiuto 60 anni, è ospitato in una struttura di La Plata. Inizialmente era stato comunicato che il ricovero di ieri era dovuto ad anemia e depressione. Gli esami però hanno fatto emergere un quadro molto più serio.

E' stato il suo medico personale, Leopoldo Luque, a decidere per il ricovero in ospedale per sottoporlo a degli esami. "E' malato psicologicamente: questo è il fattore principale che ha portato al suo ricovero - aveva detto il medico -. L'ho visto triste. Diego è una persona di cicli: a volte sta molto bene e, a volte, non così bene. Sta giù, non vuole mangiare o parlare. Gli mancano molto i suoi genitori. Il compleanno è stata una data che ha suscitato molte cose. Il suo cuore è spezzato". 

Maradona fin dal mattino era cattivo umore, con dolori allo stomaco e nessuna voglia di mangiare. Dal suo entourage emerge che Diego è triste, quasi depresso, per non aver potuto festeggiare il compleanno con tutti i suoi figli a causa della pandemia da Coronavirus. Inoltre è stato molto colpito dal lutto in famiglia legato proprio al virus: Raul Machuca, suo cognato è morto per Covid-19. Infine a pesare asull'umore dell'ex calciatore e ora tecnico ci sarebbero le difficoltà ad abituarsi alla protesi che gli è stata impiantata nel ginocchio. 

Diego Armando Maradona ricoverato in clinica a La Plata (Ansa)

Maradona era comparso in pubblico nei giorni scorsi, insieme ai suoi giocatori nel giorno del suo 60esimo compleanno, ma dopo aver trascorso alcuni minuti in campo si era ritirato aiutato dai suoi assistenti. Con la mascherina e il passo incerto, Diego era entrato in campo dove era stato omaggiato per il suo compleanno, ma era stato visto camminare con grande difficoltà.

Secondo i media argentini Maradona sarà sottoposto a un intervento chirurgico operato d'urgenza in seguito alla tomografia che ha riscontrato la presenza di un ematoma subdurale cranico, probabile risultato di un colpo alla testa. L'intervento comincerà alla mezzanotte italiana e dovrebbe durare sei ore.