Mario Mandzukic
Mario Mandzukic

Torino, 13 ottobre 2019 - Massimiliano Allegri e Mario Mandzukic di nuovo assieme. Alla Juventus? No, decisamente no. E dove allora? La risposta è presto detta: al Manchester United. Già, perché dopo gli anni passati a Torino, l'attaccante croato è in procinto di salutare la Vecchia Signora. Lo avrebbe potuto già fare anche nelle settimane e nei mesi passati, ma il numero 17 ha rifiutato tutte le destinazioni. Ora però che è sostanzialmente fuori squadra (nessuna presenza da inizio stagione), Mandzukic potrebbe decidere di trasferirsi a gennaio. In questo senso, lo United appare la squadra avvantaggiata, godendo dell'apprezzamento del giocatore. 

Dal canto loro i Red Devils hanno l'estremo bisogno di inserire nella propria rosa quella prima punta che manca dopo l'addio di Romelu Lukaku. Insomma, l'affare è quanto mai possibile, anche perché dalla Juventus non arriverebbe alcun tipo di stop. I bianconeri sono pronti a trovare l'accordo economico. Nel frattempo, gli inglesi se la stanno passando tutt'altro che bene. In Premier League sono addirittura dodicesimi con appena nove punti conquistati in otto giornate, mentre in Europa League le cose vanno un po' meglio grazie alla vittoria sull'Astana e al pareggio ad Alkmaar. Risultati comunque assolutamente deludenti e che potrebbero spingere la dirigenza a sollevare dall'incarico Ole Gunnar Solskjaer

Per la successione del tecnico danese, che a fine marzo ha firmato il rinnovo fino al 2022, il favorito sarebbe proprio Allegri, che ha sempre dichiarato di sognare un'esperienza Oltremanica. Dopo la separazione con la Juventus, risollevare le sorti dello United sarebbe una missione assolutamente intrigante per l'allenatore livornese, che non è un mistero prenda ormai da tempo lezioni di inglese. Che sia arrivato il momento di farle fruttare?