Lokomotiv Mosca-Lazio, Ciro Immobile (Ansa)
Lokomotiv Mosca-Lazio, Ciro Immobile (Ansa)

Mosca, 25 novembre 2021 - La Lazio vola in Russia per affrontare la Lokomotiv Mosca nella quinta giornata del Gruppo E di Europa League. I biancocelesti portano a casa i tre punti senza troppi patemi grazie alla doppietta su rigore di Immobile e al gol sul finale di Pedro, che fissano il risultato sul 3-0. Sarri e i suoi possono così festeggiare il passaggio aritmetico al prossimo turno, grazie anche alla sconfitta maturata dal Marsiglia sul campo del Galatasaray. Nell'ultima giornata la Lazio sfiderà proprio i turchi per provare a conquistare il primo posto nel gruppo.

Europa League, il Napoli si qualifica se...

Primo tempo


Gisdol e Sarri schierano le proprie squadre con il 4-3-3. Nella Lokomotiv Lisakovich, Kamano e Rybchinskiy compongono il tridente offensivo, mentre nella Lazio i titolari sono Zaccagni, Felipe Anderson e Immobile. I biancocelesti controllano il gioco e creano qualche opportunità da calcio piazzato. In particolare al 23' Basic stacca forte sul primo palo di testa, supera il portiere ma trova il salvataggio sulla linea di Rybus. I moscoviti alzano il ritmo solamente per qualche minuto, senza creare però particolari pericoli per la retroguardia di Sarri. Una prima frazione priva di particolari lampi si conclude con un destro centrale di Felipe Anderson, bloccato in due tempi da Khudyakov.

Secondo tempo


La Lazio sblocca la partita su calcio di rigore. Silyanov atterra Zaccagni in area, l'arbitro rivede l'episodio al VAR e assegna il penalty; Immobile si presenta sul dischetto e firma l'1-0 al 56'. I biancocelesti raddoppiano, ancora con Immobile e ancora su rigore, stavolta guadagnato dallo stesso centravanti che sigla la propria doppietta personale al 63'. La Lokomotiv Mosca si sbilancia tantissimo per cercare di riaprire la partita e rischia di subire il terzo gol da Pedro, che da solo davanti al portiere spedisce incredibilmente a lato. Gli ospiti amministrano e chiudono definitivamente la partita all'89' con il mancino di Pedro, che chiude i conti sul 3-0.

Leggi anche: Serie A 14^ giornata, probabili formazioni e tv