Axel Disasi (Ansa)
Axel Disasi (Ansa)

Bologna, 24 agosto 2020 - Dei principali campionati europei è stato l'unico ad arrendersi definitivamente alla pandemia, ma è stato anche il primo ad aprire i battenti della stagione 2020/2021: la Ligue 1 è ripartita questo weekend nonostante il rinvio di 3 partite.

Due di questi sono stati fisiologici e dettati dall'affollamento del calendario: con il Paris Saint-Germain impegnato nella sfortunata finale di Champions League non è stato ovviamente possibile disputare il match contro il Metz, che si giocherà mercoledì 16 settembre. Il cammino continentale del Lione si è fermato prima, ma è stato comunque impossibile giocare la gara in casa del Montpellier, che sarà recuperata il 15 settembre. C'è invece purtroppo l'ombra del Covid-19 dietro il rinvio di Olympique Marsiglia-Saint-Etienne, sfida che avrebbe dovuto aprire la Ligue 1 2020/2021: fatale la positività di 4 giocatori della squadra di casa, che ha fatto slittare la partita al 17 settembre.

Tutto regolare invece per gli altri match, con il confronto tra Bordeaux e Nantes a segnare ufficialmente la ripresa del calcio in Francia dopo la pandemia: ci sono i tifosi (5000) ma non i gol, con la sola espulsione di Zerkane al 20' come emozione da ricordare in una partita dai nervi tesi. Per la prima rete del nuovo inizio bisogna aspettare Dijon-Angers: il marcatore è Traore, bravo a sfruttare un rimpallo sul pallo dopo una conclusione di Thioub. Finisce invece 1-1 tra Lille e Rennes: è parità sia per le reti (a segno Bamba da una parte e Da Silva dall'altra) sia per i rossi, con Mandava e Boey costretti ad andare in anticipo negli spogliatoi. Pioggia di gol nelle partite della domenica: sono 4 tra Monaco e Reims, con gli ospiti prima avanti di 2 grazie a Dia e Toure e poi rimontati da Disasi e Badiashile. Bottino analogo tra Nimes e Brest, ma tutte da una parte: i padroni di casa dilagano con Denkey, Meling, Philippoteaux e Kone a spese degli ospiti, che chiudono in 10 per il rosso sventolato a Chardonnet. Vince anche il Lorient e lo fa in rimonta, vanificando la rete di Chahiri che aveva illuso lo Strasburgo: decidono Wissa, Grbic dagli undici metri e Hamel. Successo complicato anche per il Nizza, sotto contro il Lens all'11' a causa del rigore trasformato da Kakuta: la doppietta di Gouiri evita il ko all'esordio per i suoi.

Giornata 1 Ligue 1

Bordeaux-Nantes 0-0
Dijon-Angers 0-1 (22' Traore)
Lille-Rennes 1-1 (40' Bamba - 74' Da Silva)
Lorient-Strasburgo 3-1 (51' Wissa, 60' Grbic r, 87' Hamel - 30' Chahiri)
Monaco-Stade Reims 2-2 (47' Disasi, 55' Badiashile - 5' Dia, 21' Toure)
Montpellier-Olympique Lione (rinviata al 15 settembre)
Nimes-Brest 4-0 (8' Denkey, 31' Meling, 69' Philippoteaux, 84' Kone)
Olympique Marsiglia-Saint-Etienne (rinviata al 17 settembre)
Nizza-Lens 2-1 (23', 75' Gouiri - 11' Kakuta r)
Paris Saint-Germain-Metz (rinviata al 16 settembre)

Classifica Ligue 1

1) Nimes 3
2) Lorient 3
3) Nizza 3
4) Angers 3
5) Monaco 1
6) Reims 1
7) Bordeaux 1
8) Rennes 1
9) Lille 1
10) Nantes 1
11) Metz 0 *
12) Paris Saint-Germain 0 *
13) Saint-Etienne 0 *
14) Montpellier 0 *
15) Marsiglia 0 *
16) Lione 0 *
17) Lens 0
18) Dijon 0
19) Strasburgo 0
20) Brest 0

GIUSY ANNA MARIA D'ALESSIO