Neymar (ANSA)
Neymar (ANSA)

Parigi, 29 aprile 2020 – Mentre in Italia continua a tenere banco la questione legata alla possibile ripresa della Serie A, in Francia arriva la chiusura definitiva della stagione della Ligue 1. A far calare il sipario sul massimo campionato calcistico transalpino è stato il Primo Ministro francese Edouard Philippe che all’Assemblea Nazionale ha dichiarato: “Le grandi manifestazioni sportive e culturali e tutto ciò che raduna più di 5000 spettatori non potranno ripartire fino a settembre. Di conseguenza il campionato di Ligue 1 non ricomincerà”.

Resta da capire ora come verranno stabilite dalla FFF – la Federcalcio francese – l’eventuale assegnazione del titolo al Paris saint-Germain, in testa al momento della sospensione, ma anche le qualificazioni alle coppe europee e le eventuali retrocessioni. Lo stop definitivo al campionato ha raccolto il favore di alcuni club come il Montpellier e Tolosa ma anche dell’associazione dei calciatori che ha così commentato attraverso il proprio presidente, Philippe Piat: “Abbiamo sempre mostrato scetticismo riguardo ad una possibile ripresa. Abbiamo detto in più occasioni che ci sembrava un a soluzione a dir poco complicata e adesso ci sentiamo tranquillizzati per i nostri atleti. Ora inizieremo a pensare a come programmare e iniziare la prossima stagione.”