Leganes-Real Madrid
Leganes-Real Madrid

Roma, 20 luglio 2020 - La Liga chiude i battenti e consegna agli almanacchi gli ultimi verdetti che mancavano all'appello. Il Real Madrid, già campione di Spagna, non fa sconti e condanna il Leganes alla retrocessione. Il 2-2 finale, infatti, non basta agli uomini di Aguirre per compiere il miracolo all’ultima curva e superare in classifica il Celta Vigo, che pareggia 0-0 contro il già retrocesso Espanyol e si assicura un posto nel prossimo torneo del massimo campionato spagnolo.

L’altro verdetto che mancava era quello riguardante il settimo posto, l’ultimo utile per la qualificazione ai preliminari di Europa League. A fare festa è il Granada. I Los Rojiblancos asfaltano 4-0 l’Athletic Bilbao e ottengono la prima loro storica qualificazione alla seconda competizione continentale per club. Beffato il Getafe, che cade sul campo del Levante. Resta fuori da tutto anche il Valencia. I pipistrelli si arrendono di misura al Siviglia, che già era sicuro di partecipare alla prossima Champions League. I Rojiblancos concludono la stagione a pari punti con l’Atletico Madrid: gli uomini di Simeone impattano 1-1 con la Real Sociedad, che conserva il sesto posto e si qualifica alla fase a gironi della prossima Europa League.

Il Barcellona, già certo di non poter insidiare il primo posto del Real Madrid, chiude il suo campionato con la manita rifilata a domicilio all’Alaves. Nelle cinque reti è presente la doppia firma di Lionel Messi, che con 25 gol si laurea “Pichichi” (capocannoniere) per la settima volta nella sua carriera. Valladolid e Villarreal salutano la stagione con le vittorie ai danni rispettivamente di Betis (2-0) ed Eibar (4-0); il Maiorca si congeda dalla Liga con il 2-2 sul campo dell’Osasuna.

Liga, 38a giornata

Deportivo Alaves-Barcellona 0-5 24′ Ansu Fati, 34′ e 75′ Messi, 44′ Suarez, 57′ Semedo







Valladolid-Betis 2-0 46’pt Sergi Guardiola, 63′ Plano

Villarreal-Eibar 4-0 71′ Zambo Anguissa, 86′ e 89′ G. Moreno, 94’ Moi Gomez)

Atletico Madrid-Real Sociedad 1-1 30′ Koke (AM), 87′ Januzaj (RS)

Espanyol-Celta Vigo 0-0

Granada-Athletic Bilbao 4-0 29′ Soldado, 55′ Puertas, 67′ Fernandez, 93’ Montoro

Leganes-Real Madrid 2-2 9′ Sergio Ramos (RM), 46’pt Gil (L), 52′ Asensio (RM), 78′ Assalé (L)

Levante-Getafe 1-0 99’ Coke

Osasuna-Maiorca 2-2 21′ Adrian (O), 46’pt Agbenyenu (M), 65′ Budimir (M), 68′ Perez (O)

Siviglia-Valencia 1-0 55′ Reguillon


Classifica finale

Real Madrid 87; Barcellona 82; Atletico Madrid e Siviglia 70; Villarreal 60; Real Sociedad e Granada 56; Getafe 54; Valencia 53; Osasuna 52; Athletic Bilbao 51; Levante 49; Valladolid ed Eibar 42; Betis 41; Alaves 39; Celta Vigo 37; Leganes 36; Maiorca 33; Espanyol 25


Verdetti

Real Madrid campione di Spagna e qualificato alla prossima Champions League;

Barcellona, Atletico Madrid e Siviglia qualificate alla prossima Champions League;

Villarreal e Real Sociedad qualificate all’Europa League;

Granada ai preliminari di Europa League;















Leganes, Maiorca ed Espanyol retrocesse in Segunda Division.